(13/01/2012) - Formazione. Delegazione del Governo egiziano incontra l’assessore Patrizio Bianchi

Bologna – Conoscere il sistema di istruzione e formazione professionale dell’Emilia-Romagna e sviluppare nuove forme di cooperazione: è questo l’obiettivo della visita in Regione di una delegazione del Governo egiziano, che ha incontrato l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro Patrizio Bianchi. L’incontro, sollecitato dal Ministero della Pubblica Istruzione italiano, ha favorito la firma di una dichiarazione congiunta di impegno per sviluppare nuove forme di collaborazione nel campo della formazione professionale e degli Istituti tecnici superiori.

"Il Governo egiziano ha chiesto al Governo italiano un sostegno per far decollare il proprio  sistema di formazione professionale, e il Ministero ha pensato all’Emilia-Romagna – ha spiegato l’assessore regionale alla Formazione e al Lavoro Patrizio Bianchi - Un apprezzamento all’innovatività e alla qualità del nostro sistema di Istruzione e Formazione professionale e alla grande esperienza nel settore della formazione professionale in Emilia-Romagna, in particolare nei settori della meccanica e dell’elettronica a cui l’Egitto è molto interessato”.

Il documento sottoscritto prevede di avviare una cooperazione tra Emilia-Romagna ed Egitto nel campo della formazione professionale, promuovendo la realizzazione di un sistema di apprendimento continuo e definendo politiche educative e formative per migliorare la qualità dell’istruzione e della formazione. La delegazione egiziana si è detta inoltre interessata a conoscere e a sviluppare un sistema di accreditamento degli enti e a creare standard professionali e del sistema delle certificazioni delle competenze, sul modello di quello dell’Emilia-Romagna.

La Regione si è dichiarata disponibile a fornire al Governo egiziano l’assistenza tecnica e il supporto per l’attuazione delle politiche, oltre a favorire lo scambio di esperienze di docenti e studenti e al riconoscimento reciproco dei titoli.

Una commissione tecnica congiunta, composta da rappresentanti della Regione e del Governo egiziano, analizzerà questi primi elementi e predisporrà un accordo di collaborazione reciproca, da approvare nel prossimo mese di marzo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/01/13 01:00:00 GMT+2 ultima modifica 2012-12-20T12:48:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina