(15/06/2018) Libri di testo, arrivano i contributi della Regione. Oltre 4milioni e 600mila euro disponibili per l'a.s. 2018/2019

L'assessore Patrizio Bianchi: "Continuiamo a investire per un sistema educativo e formativo di qualità, inclusivo e accessibile a tutti". Risorse riservate agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori) con un Isee famigliare fino a 15.748 euro. Domande esclusivamente on line dal 3 settembre al 23 ottobre

 

Arrivano i contributi della Regione per acquistare i libri di testo per il prossimo anno scolastico (2018-2019): a disposizione ci sono oltre 4 milioni e 600mila euro, destinati agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori). Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on line dal 3 settembre al 23 ottobre, attraverso il sito https://scuola.er-go.it/
La Giunta regionale ha approvato criteri e modalità di accesso ai contributi: destinatari sono gli studenti con un indicatore famigliare Isee fino a 15.748,78 eurofrequentanti le scuole secondarie di I e II grado della regione: statali, private paritarie, paritarie degli enti locali e scuole non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio con valore legale. Gli alunni devono essere residenti in Emilia-Romagna o frequentare qui la scuola, anche se residenti in altre regioni che erogano il beneficio secondo il criterio "della scuola frequentata": in quest’ultimo caso competente alla concessione del beneficio è il Comune sul cui territorio si trova la scuola. Negli altri casi è competente il Comune di residenza.
“Continuiamo ad investire per un sistema educativo e formativo di qualità, inclusivo e accessibile a tutti- spiega l’assessore regionale alla Scuola, Patrizio Bianchi-. Oltre ai 4,6 milioni per i libri di testo, abbiamo impegnato oltre 2 milioni, sempre per il prossimo anno scolastico, a sostegno delle spese di trasporto scolastico sostenute dai Comuni, con priorità alla copertura del trasporto degli studenti disabili. Sono invece 3,2 milioni le risorse assegnate per le borse di studio relative all’anno in corso rivolte gli studenti meritevoli e in disagiate condizioni economiche delle scuole secondarie di secondo grado e dell’istruzione e formazione professionale”.

Destinatari dei contributi 
Le risorse saranno prioritariamente destinate alla copertura totale delle domande rientranti nella prima fascia di reddito (Isee fino a 10.632,94 euro),utilizzando gli eventuali residui alla copertura della seconda fascia (da 10.632,95 euro a 15.748,78 euro).
Nella domanda occorre indicare la spesa effettivamente sostenuta per l'acquisto dei libri di testo per l'anno scolastico 2018/2019, della quale è necessario conservare la documentazione da esibire in caso di richiesta da parte del Comune.

Informazioni e assistenza  
Per informazioni, oltre agli uffici comunali, è disponibile il numero verde dell’Ufficio relazioni con il pubblico della Regione 800 955 157 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e lunedì e giovedì dalle 14,30 alle 16,30) e l’indirizzo mailformaz@regione.emilia-romagna.it
Per ricevere assistenza nella compilazione della domanda on line è possibile contattare l’help desk tecnico di ER.GO (Azienda Regionale per il Diritto agli studi superiori) 051.0510168 (lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 10 alle 13 e il giovedì dalle 14,30 alle 16,30), contattabile via mail all’indirizzo: dirittostudioscuole@er-go.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/06/22 15:38:50 GMT+2 ultima modifica 2018-06-22T17:38:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina