martedì 26.09.2017
caricamento meteo
Sections

Autonomia scolastica

Invito rivolto alle scuole di musica riconosciute per la presentazione di progetti di educazione musicale per gli aa.ss. 2017/18 e 2018/19

Allegato 1 alla Delibera di Giunta Regionale n. 653 del 22/05/2017
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Altro
Data di pubblicazione 25/05/2017
Scadenza termini partecipazione 28/06/2017 13:00

L'invito è finalizzato a favorire il consolidamento, lo sviluppo qualitativo e l'ampliamento sul territorio delle esperienze realizzate, sostenendo anche per gli aa.ss. 2017/2018 e 2018/2019 le attività di educazione e pratica musicale d'insieme realizzate dalle scuole di musica riconosciute dalla Regione. In particolare, si vuole promuovere l'esperienza musicale collettiva per sostenere la motivazione degli allievi, aumentare la socializzazione, favorire l'integrazione di ragazzi con disabilità o in condizione di svantaggio personale e sociale, sperimentare percorsi multidisciplinari.

Progetti candidabili

I progetti, finalizzati ad ampliare, qualificare e consolidare le opportunità di educazione musicale, dovranno avere le seguenti caratteristiche:

  • prevedere musica d'insieme: corale e/o di pratica strumentale
  • valorizzare il carattere inclusivo di tali azioni per favorire la relazione e l'integrazione di alunni con disabilità o in condizione di svantaggio personale e sociale
  • essere realizzati in partenariato con almeno un'Istituzione scolastica
  • essere realizzati totalmente o parzialmente all'interno delle istituzioni scolastiche coinvolte in orario extracurriculare

Articolazione dei progetti

I progetti saranno costituiti da moduli. Per modulo si intende un intervento della durata pari a 30 ore rivolto a un minino di 15 destinatari. I singoli moduli dovranno essere progettati con riferimento alle seguenti tipologie:

  1. Canto corale
  2. Musica strumentale
  3. Laboratori di propedeutica musicale

Destinatari

Allievi della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado e dei percorsi di Istruzione e Formazione Professionale della Regione Emilia-Romagna.

Durata dei progetti

I progetti dovranno essere avviate non prima della data di pubblicazione dell'atto di finanziamento sul sito web istituzionale nella sezione "Amministrazione Trasparente" ed essere realizzati negli anni scolastici 2017/2018 e 2018/2019.

Dovranno concludersi entro il 31 agosto 2019.

Priorità

È data priorità ai progetti che:

  • presentano un partenariato attuativo tra più scuole di musica riconosciute e con altri soggetti del territorio;

  • perseguono le pari opportunità e il contrasto alle discriminazioni favorendo la relazione e l'integrazione di alunni con disabilità o in condizione di svantaggio personale e sociale;

  • valorizzano le potenzialità di aggregazione delle scuole e qualificano il contesto educativo, sociale e culturale del territorio.

Soggetti ammessi alla presentazione dei progetti

Possono presentare i progetti i legali rappresentanti dei soggetti gestori di scuole di musica dell'Emilia-Romagna, riconosciute per l'a.s. 2017/2018.

Ogni soggetto potrà presentare un unico progetto come titolare o, in alternativa, essere partner di un unico progetto presentato da altro titolare.

Risorse

Le risorse regionali destinate al finanziamento dei progetti sono pari a 760mila euro.

Modalità e termini di presentazione dei progetti

I progetti, redatti esclusivamente utilizzando la modulistica disponibile in questa pagina, e la richiesta di finanziamento, firmati dal Legale Rappresentante e in regola con la vigente normativa in materia di bollo, devono essere inviati alla Regione entro le ore 13.00 del giorno 28 giugno 2017.

La richiesta di finanziamento, unitamente al progetto, è da inviare tramite PEC all'indirizzo: progval@postacert.regione.emilia-romagna.it in alternativa potrà essere spedita con raccomandata a/r (fa fede la data del timbro postale di spedizione), consegnata a mano o tramite corriere (si specifica che in questo caso non fa fede la data di spedizione) al seguente indirizzo:
Regione Emilia-Romagna
Servizio Programmazione delle Politiche dell'Istruzione, della Formazione, del Lavoro e della Conoscenza
Viale Aldo Moro, 38 - 40127 Bologna

Tempi ed esiti della valutazione

Gli esiti della selezione e valutazione dei progetti saranno sottoposti all’approvazione della Giunta regionale entro 90 giorni dalla scadenza dei termini per la presentazione.

La delibera di approvazione che la Giunta adotterà, sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale Telematico della Regione, sul portale ER Scuola e sul portale ER Formazione e Lavoro.


Il Responsabile del procedimento è Francesca Bergamini, Responsabile del Servizio "Programmazione delle Politiche dell'Istruzione, della Formazione, del Lavoro e della Conoscenza" della Direzione generale "Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa".

 

Informazioni

Per maggiori informazioni è possibile contattare:

Sandra Poluzzi - sandra.poluzzi@regione.emilia-romagna.it

Maura Serrazanetti - maura.serrazanetti@regione.emilia-romagna.it

Documentazione
Azioni sul documento
Pubblicato il 25/05/2017 — ultima modifica 25/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it