giovedì 29.06.2017
caricamento meteo
Sections

(13/01/2017) Educazione. Infanzia violata, come capire e difendersi: il ruolo della scuola

Domani a Ferrara incontro organizzato dall'associazione Prometeo, con la partecipazione dell'assessore Patrizio Bianchi: "Dobbiamo favorire la crescita di un nuovo sentimento dei diritti"

Bologna - Il dramma dell’infanzia violata sarà al centro del convegno che domani, sabato 14 gennaio, si terrà a Ferrara (ore 16 - sala Bonacossi, via Cisterna del Follo 5). Organizzato dall’associazione Prometeo Onlus, da oltre 15 anni impegnata nella lotta alla pedofilia e nel sostegno alle vittime e alle loro famiglie, l’incontro sarà aperto dall’assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi, a cui seguirà l’intervento del presidente dell’associazione Massimiliano Frassi.

L’iniziativa si rivolge non solo ai genitori ma anche e soprattutto agli operatori scolastici. “La scuola- spiega l’assessore Patrizio Bianchi- gioca un ruolo chiave nel favorire la crescita di un nuovo sentimento dei diritti, nell’ambito di un fenomeno dilagante e specchio di un crescente malessere sociale”.

Nel corso dell’evento si tratteranno diversi aspetti tra i quali come capire eventuali segni di abuso, chi è il pedofilo e come agisce, come parlarne ai bambini e quali ripercussioni si possono avere nell’età adulta.

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/01/2017 — ultima modifica 16/01/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it