School Maker Day 2019 – Call for Makers

Torna, alla sua quarta edizione, l’appuntamento annuale dei maker delle scuole dell’Emilia-Romagna. L’evento, che è ormai diventato un punto di riferimento per il movimento maker in ambito educativo, si sviluppa anche quest’anno su due giornate. La giornata del venerdì sarà dedicata ad hackathon, workshop e convegni. La sezione espositiva si svolgerà esclusivamente sabato 4 maggio 2019 dalle 10:00 alle 17:00.

La presente call è rivolta alle alunne, agli alunni e ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, che vogliano promuovere progetti innovativi e presentare le proprie esperienze.

L’invito è rivolto in primo luogo alle scuole dell’Emilia-Romagna, ma è esteso anche a realtà scolastiche di altre regioni e ai Fablab e ai Makerspace che stiano già collaborando con le scuole o interessati a intraprendere nuovi percorsi. Ogni scuola/fablab/makerspace può presentare più proposte anche attraverso più referenti. Ogni proposta deve presentare un singolo progetto/prototipo.
Se la scuola/fablab/makerspace intende presentare più progetti deve effettuare più proposte anche con referenti diversi.

Ogni proposta deve illustrare attraverso un titolo, un abstract ed una descrizione significative il contenuto del progetto e descrivere le funzioni del prototipo realizzato.

E’ richiesta anche anche l’individuazione di alcune categorie del campo della cultura digitale a cui il progetto prioritariamente appartiene (min 1, max 3 categorie).

Apertura della call: 4 febbraio 2019 

Chiusura della call: 4 marzo 2019

Data dell’evento: sabato 4 maggio 2019 dalle 10:00 alle 17:00

Sede dell’evento: Opificio Golinelli – via Paolo Nanni Costa, 14 40133 Bologna

Modulo online di partecipazione alla Call for Makers

Il bando in formato PDF

La selezione, operata dalla segreteria organizzativa, avverrà sulla base dei seguenti criteri:

  • Aderenza del progetto agli obiettivi dell’evento: il progetto proposto deve prevedere alcuni aspetti di costruzione e/o montaggio oltre che di codifica del software; è necessaria la presentazione di un prototipo, anche se non completo in ogni sua parte ed il progetto non deve essere già stato esposto in edizioni precedenti dello School Maker Day a meno che non abbia subito sostanziali modifiche e innovazioni.
  • Presenza di elementi innovativi: il progetto deve ispirarsi ad un criterio d’innovazione, ovvero l’idea principale deve rispondere ad un bisogno, ad un obiettivo ben chiaro anche per i “non addetti ai lavori”.
  • Effettiva partecipazione degli alunni: Il processo di sviluppo deve aver coinvolto le studentesse e gli studenti nel ruolo di protagonisti secondo il modello Maker; pertanto una rappresentanza delle studentesse e degli studenti deve presentare autonomamente il progetto ai visitatori. E’ richiesta la presenza degli espositori per tutta la durata dell’evento dalle 10 alle 17.

Il risultato della selezione sarà comunicato entro la settimana successiva alla chiusura della call.

Gli spazi di Opificio Golinelli saranno la sede per l’esposizione dei progetti.
Ad ogni espositore verrà assegnato un tavolo (dimensioni minime 150×75), due sedie, un allacciamento alla rete elettrica (max 500 W) ed una connessione alla rete wifi.
Eventuali esigenze aggiuntive vanno specificate nel modulo di richiesta.
La partecipazione è gratuita; i costi di partecipazione (viaggio, pasti) sono a carico della scuola partecipante.

Per assistenza nella compilazione dei moduli consultare la sezione Contatti

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/02/27 12:10:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-27T12:11:45+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina