Borse di studio

Cosa fa la Regione

La Regione attribuisce borse di studio agli allievi delle scuole del sistema nazionale d’istruzione, meritevoli e/o a rischio di abbandono del percorso formativo, in disagiate condizioni economiche e residenti sul territorio regionale.

Dall’anno scolastico 2007/2008 è stata introdotta la verifica del completamento dell’anno scolastico quale requisito per l’attribuzione del beneficio e il criterio del merito con la conseguente maggiorazione del 25% del valore della borsa “base” per gli studenti che soddisfano tale criterio.

Agli studenti disabili è riconosciuta la borsa “maggiorata” indipendentemente dal requisito del merito.

In base alle risorse disponibili, ogni anno la Giunta regionale individua i destinatari del beneficio e determina l’importo unitario delle borse di studio a consuntivo, tenendo conto del numero complessivo delle domande ammissibili.

La gestione del beneficio è delegata alle Province/Città Metropolitana di Bologna che, sulla base della normativa vigente e degli Indirizzi regionali in materia, sviluppano modalità condivise sui rispettivi territori per garantire pari diritti a tutti gli studenti della regione.

I bandi per la richiesta del beneficio sono pubblicati dalle singole Province/Città Metropolitana di Bologna e vengono riportati i link che rimandano alla loro pubblicazione sui rispettivi siti provinciali nella sezione Link Utili di questa pagina.

A chi rivolgersi

Servizio programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza

 

viale Aldo Moro, 38
Segreteria Tel 051.527 3955 – 5688
Patrizia Berti
Cristina Vittori

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/11/26 16:25:00 GMT+2 ultima modifica 2018-09-11T15:55:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina