La pedagogia della lumaca

Dal contatto quotidiano e continuato con la realtà scolastica nasce la riflessione de La pedagogia della lumaca di Gianfranco Zavalloni

pefagogiadellalumaca.jpgSapremo ritrovare tempi naturali? Sapremo attendere una lettera? Sapremo piantare una ghianda o una castagna sapendo che saranno i nostri pronipoti a vederne la maestosità secolare? Sapremo aspettare?
Sono tante le domande alle quali l'autore Gianfranco Zavalloni, a partire dalla sua esperienza di maestro di scuola materna, dirigente scolastico e animatore dell'associazione Ecoistituto di Cesena, cerca di dare risposte in questo nuovo libro appena pubblicato dalla Editrice Missionaria Italiana.

Si tratta di intraprendere un nuovo itinerario educativo, scrive Zavalloni nell'introduzione al suo libro. Genitori, insegnanti e tutti coloro che ruotano attorno al mondo della scuola, sono stimolati dalle suggestioni offerte dalla pedagogia della lumaca e possono ricominciare a riflettere sul senso del tempo educativo e sulla necessità di adottare strategie didattiche di rallentamento, per una scuola lenta e nonviolenta.

Christoph Baker nella sua prefazione al libro scrive: Noi esseri umani non siamo più importanti di una farfalla, di una spiga di grano, di un sasso levigato dal torrente o di un tramonto sontuoso al largo dell’Isola del Giglio... Come è nobile la lumaca che ci insegna, grazie alle belle pagine di questo libro, che lento è bello! I nostri figli, ma anche noi genitori ti ringraziamo, Gianfranco Zavalloni!

E un grazie a Gianfranco Zavalloni va anche da parte della Redazione di ScuolaER in nome di tutti i lettori per i suoi ottimi contributi che da tanti anni condivide con tutta la comunità scolastica su questo portale.

 

Link

La pedagogia della lumaca- articolo di Gianfranco Zavalloni

Allegati

 



Azioni sul documento

pubblicato il 2013/01/21 18:35:00 GMT+2 ultima modifica 2013-09-11T18:12:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina