lunedì 23.04.2018
caricamento meteo
Sections

Gradi di libertà

Una mostra al MAMbo e un incontro il 23 ottobre all'Opificio Golinelli per approfondire il rapporto tra giovani e libertà.

Dal 18 settembre al MAMbo di Bologna è aperta “Gradi di libertà”, la mostra di arte e scienza ideata e organizzata dalla Fondazione Golinelli in collaborazione con il Museo d’Arte Moderna bolognese. Si potrà visitare fino al 22 novembre e per le scuole sono previsti l'ingresso gratuito e percorsi didattici dedicati, anch'essi gratuiti (su prenotazione).

Nell'ambito della mostra, la Fondazione ospita venerdì 23 ottobre alle 15, presso la sede recentemente inaugurata dell'Opificio Golinelli, in via Nanni Costa 14, un evento speciale di approfondimento intitolato “L’arte della libertà”. L’incontro, coordinato dai curatori della mostra Giovanni Carrada e Cristiana Perrella, si articola in due sessioni, dedicate al rapporto tra “cervello e libertà” e tra “giovani e libertà”, con interventi di scienziati, artisti e giornalisti.

L’evento è rivolto a studenti e pubblico di tutte le età e la prenotazione è obbligatoria. Chi è interessato può scrivere a info@artescienzaeconoscenza.it.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/10/2015 — ultima modifica 12/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it