domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

#NoBullsBologna, percorsi educativi contro il bullismo

Progetto provinciale per promuovere la cultura del rispetto a scuola attraverso il teatro. Sette le scuole bolognesi coinvolte

E' stato approvato e co-finanziato il progetto #NoBullsBologna, presentato dalla Provincia di Bologna in collaborazione con una ricca partnership di scuole e di soggetti pubblici e privati, nell'ambito del più ampio programma nazionale "No Bulls Be Friends" promosso dall’Unione delle Province d’Italia e dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’iniziativa ha come obiettivo principale sensibilizzare le nuove generazioni sul fenomeno del bullismo attraverso l’arte del teatro.

#NoBullsBologna è un progetto integrato di interventi sulle tematiche del bullismo, rivolti alle scuole secondarie di secondo grado di Bologna e provincia.

Il progetto ha come obiettivo principale la promozione del sapere condiviso sul bullismo, sul rispetto delle differenze, sulla lotta allo stigma e la sperimentazione di attività di prevenzione e contrasto.

Tra le attività, la proposta progettuale prevede 5 attività teatrali, 3 laboratori educativi, un concorso fotografico, un diario di progetto in forma di blog ed un video. Per raggiungere un ampio pubblico i laboratori teatrali si apriranno all’esterno mediante una piattaforma blog, attraverso la quale i ragazzi raccontano in prima persona le fasi del lavoro.

La partnership del progetto è composta, oltre che dal capofila, da 5 enti e da 7 istituti scolastici.

Gli enti-partner sono:

  • Istituzione Gian Franco Minguzzi
  • CORECOM Emilia-Romagna
  • Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna
  • Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna
  • Teatro dell'Argine società cooperativa sociale

Le scuole-partner associati sono:

  • IIS “Belluzzi Fioravanti” (Bologna)
  • Liceo Artistico "F. Arcangeli" (Bologna)
  • IIS “Majorana” (San Lazzaro di Savena, BO)
  • IPSAS “Aldrovandi Rubbiani” (Bologna)
  • IIS “Aldini Valeriani Sirani” (Bologna)
  • ITCS “R. Luxemburg” (Bologna)
  • IPIA “Giordano Bruno” (Budrio, BO)

Rete di soggetti partner:

  • Garante regionale per l'infanzia e l'adolescenza dell'Emilia-Romagna
  • Regione Emilia-Romagna – Servizio Politiche familiari, infanzia e adolescenza
  • Ufficio di Piano di Bologna
  • Ufficio di Piano di San Lazzaro di Savena (competente per territorio in riferimento all'IIS “Majorana” di San Lazzaro di Savena)
  • Ufficio di Piano del Distretto socio-sanitario Pianura Est (competente per territorio in riferimento all'IPIA “Giordano Bruno” di Budrio)
  • Comitato Arcigay “Il Cassero” di Bologna – Gruppo Scuola

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/01/2015 — ultima modifica 15/01/2015
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it