domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

Gli sportelli di ascolto a scuola

Pubblicati i risultati di una ricerca sui servizi di ascolto promossa dal Garante per l'infanzia e l'adolescenza nelle province di Parma e Forlì-Cesena

Realizzare una mappatura degli sportelli di ascolto nelle scuole e nei centri di formazione professionale, promuovere una cultura condivisa nel rispetto dei diritti e del benessere dei minori, favorire le realtà di ascolto, valorizzarne le esperienze, definire linee di lavoro e buone pratiche.

Sono questi gli obiettivi al centro di una ricerca realizzata dal Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna, e promossa dal Garante per l'infanzia e l'Adolescenza della Regione Emilia-Romagna, sugli sportelli d'ascolto nelle scuole secondarie e nei centri di formazione professionale delle province di Parma e Forlì-Cesena.

La ricerca ha restituito due principali risultati: i servizi d'ascolto nelle scuole sono richiesti sia da ragazzi che da genitori e insegnanti, ma la mancanza di risorse rischia di farli naufragare o interromperli; nella maggior parte dei casi, si confermano come esperienze di successo e di grande utilità, ma non mancano gli spazi di miglioramento.

Questi servizi sono considerati da tutti coloro che “abitano” la scuola (studenti, insegnanti, dirigenti) un servizio strategico e irrinunciabile per promuovere il benessere delle nuove generazioni; un servizio che funziona, pur con alcuni elementi di criticità, e che risponde al  fondamentale bisogno dei ragazzi di comunicare e di essere ascoltati.

Nella provincia di Parma gli sportelli d’ascolto sono presenti in 18 istituti secondari di secondo grado e 5 Centri di formazione professionale, e coinvolgono 68 operatori (insegnanti, tutor, psicologi ecc.). Nel territorio provinciale di Forì-Cesena, sono impegnate complessivamente 74 figure in14 stituti secondari, 17 nei 5 centri di formazione professionale.

 

Per approfondire:

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/03/2014 — ultima modifica 11/03/2014
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it