domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

Alda Costa Ottanta: 1933-2013

L'Istituto Comprensivo Alda Costa di Ferrara promuove per l'anno scolastico 2013-14 un ricco calendario di iniziative per celebrare l'anniversario degli ottanta anni dalla sua inaugurazione

L'Istituto Comprensivo Alda Costa di Ferrara promuove il progetto "Alda Costa Ottanta", destinato a valorizzare il patrimonio storico, archivistico, architettonico dell'edificio della Scuola primaria Alda Costa, nell'anniversario degli ottanta anni della sua inaugurazione (2 ottobre 1933 - 2 ottobre 2013).

L'archivio della scuola conserva documenti e materiali amministrativi di vario tipo e un'ampia e inedita raccolta di fotografie, che risale agli anni in cui ebbero inizio le attività didattiche.

Il progetto

La ricorrenza celebrativa, anche grazie al pregiato apporto di Paola Bassani, si accompagnerà alla memoria della figura di Alda Costa, la maestra antifascista cui la scuola venne intitolata nell'immediato dopoguerra e che dal 2010 dà il nome all'Istituto Comprensivo.

Oltre al richiamo alla storia locale e nazionale del secolo scorso, verranno realizzate numerose iniziative didattiche e formative per gli oltre millecento allievi, dai tre ai quattordici anni di età, che frequentano le sei scuole che lo compongono: l'Infanzia Guarini, le primarie Costa, Guarini e Manzoni, la secondaria Boiardo e la Sezione ospedaliera.

Alda Costa Ottanta è stato ideato, sviluppato e coordinato in tutte le sue articolazioni da Paola Chiorboli, docente della Scuola Primaria Costa: alcune iniziative si presentano davvero curiose e insolite, come le esperienze di scrittura col pennino, o l'esposizione di arredi scolastici d'epoca, ricostruiti da Ferrariae Decus.

Il progetto didattico prevede visite guidate all'Addizione Novecentista a cura di Francesco Scafuri, funzionario dell'Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, laboratori didattici guidati da Patrizia Fabbri, Facoltà di Architettura Unife e una preziosissima mostra di foto d'archivio in grandissima parte inedite, realizzata con l’importante contributo di Lions Club Ferrara Estense.

Del progetto, la cui documentazione sarà curata da Maria Bonora, faranno inoltre parte l'educazione alla lettura, la formazione e pratica musicale, due ambiti privilegiati nei cinque anni di vita dell'Istituto Comprensivo Alda Costa; i suoi docenti collaboreranno con le Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara diretti da Enrico Spinelli, con l'Istituto di Storia Contemporanea sotto la guida di Anna Maria Quarzi e con Delfina Tromboni, ricercatrice del Museo del Risorgimento e della Resistenza del Comune di Ferrara.

 

Per maggiori informazioni:

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/10/2013 — ultima modifica 16/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it