venerdì 19.01.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, l'offerta d'istruzione e formazione professionale

Approvati dalla Provincia gli indirizzi sulla Programmazione dell'offerta formativa per l'a.s. 2013/14

Indirizzi, articolazioni e opzioni di studio diurni e serali nelle scuole secondarie di secondo grado, per l'anno scolastico 2013/2014, sono stati approvati dalla Giunta provinciale nell'ambito della delibera sulla Programmazione dell'offerta formativa.

Il documento oltre ai nuovi indirizzi che verranno attivati nel prossimo anno, contiene anche gli ultimi dati sulla popolazione scolastica e un'analisi riferita alle diverse aree di studio.

Il documento nasce dalla concertazione con le istituzioni competenti del territorio, la Provincia ha così avviato un percorso capace di rispondere alle esigenze più evidenti dell'area provinciale.

Per quanto riguarda gli Istituti comprensivi l'organizzazione verticale è particolarmente importante per la continuità educativa, perché è necessario integrare competenze e iniziative dei diversi ordini di scuola per individuare una "traiettoria educativa" che ponga al centro l'idea di un percorso curricolare sull'apprendimento.

La continuità sottolinea il diritto di ogni bambino e di ogni ragazzo a un percorso scolastico unitario, organico e completo, l'obiettivo è attenuare le difficoltà che spesso si presentano nel passaggio tra i diversi ordini di scuola.

Negli anni passati vi è stata una sensibile contrazione dell'offerta formativa, l'impegno della Provincia per gli anni 2011-2012 e 2012-2013 è stato quello di assicurare un'offerta coerente con l'identità formativa dei singoli Istituti, salvaguardandone la specifica offerta didattica. Con la programmazione 2013-2014 la Provincia intende consolidare gli indirizzi già approvati e avviati lo scorso anno: va ricordato che per l'avvio di nuovi indirizzi è necessario che vi sia un'adeguata utenza potenziale o 2 classi prime.

Per quanto riguarda l'istruzione per gli adulti sono previsti 4 Cpia, Centri provinciali per l'istruzione degli adulti, dislocati a: Bologna, Imola, San Giovanni in Persiceto e Castel di Casio.

Delibera di Giunta n.410/2012

Riorganizzazione delle Autonomie scolastiche e istituzione di nuovi indirizzi per le Scuole secondarie superiori A.S. 2013/2014

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/12/2012 — ultima modifica 08/05/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it