lunedì 23.04.2018
caricamento meteo
Sections

Bologna, online "La scuola che voglio"

Presentati dalla Provincia di Bologna i dati sulla scolarità, assieme all'offerta formativa delle scuole superiori e degli enti di formazione del territorio

Continuano a crescere gli iscritti alle scuole secondarie di II grado (statali e paritarie) nella provincia di Bologna: negli ultimi 5 anni gli iscritti sono aumentati di più del 7% (pari a 2300 studenti); in particolare nell’ultimo biennio sono passati da 32.410 nell’a.s. 2011/12 a 32.966 nell'a.s. 2012/13 con un incremento del 1,7% (pari a 550 studenti).

I dati sono stati presentati a palazzo Malvezzi, insieme all'offerta formativa delle scuole superiori e degli enti di formazione provinciali per l'anno scolastico 2013/2014 con relative variazioni e l'edizione 2013 del sito “La scuola che voglio” - con le informazioni sulle scuole secondarie di secondo grado e sugli istituti professionali e gli enti di formazione di Bologna e provincia.

Considerando solamente gli alunni in classe I, nell'ultimo biennio si risconta un lieve calo negli iscritti: sono passati da  8.464 dell'a.s. 2011/12 a 8.257 nell'a.s. 2012/13 (sono considerevoli i flussi di pendolarismo scolastico verso province limitrofe).

Si conferma un incremento degli iscritti in classe I nell'area tecnico-professionale: il 42% degli studenti ha scelto l'area liceale (erano il 44% l'anno precedente), il 21% l'area professionale (erano il 20,6% l'anno precedente) e infine il 34% l'area tecnica (erano il 32,2% l'anno precedente).

Per quanto concerne il sistema regionale di Istruzione e Formazione (IEFP) sono 1.567 gli iscritti a un I anno nei percorsi Iefp in un Istituto Professionale, che potranno proseguire il successivo biennio nella scuola o nella formazione professionale e sono 995 gli iscritti a un II anno nei percorsi Iefp in un Ente di Formazione Professionale accreditato. Complessivamente si conferma il dato dell'anno precedente, in particolare la tenuta e in alcuni casi il lieve incremento delle iscrizioni agli Istituti Professionali.

La scuola che voglio

La Provincia di Bologna ormai da alcuni anni promuove una capillare informazione delle nuove opportunità formative ed educative all’intero mondo della scuola: sono stati organizzati incontri rivolti a genitori, ai docenti referenti per l’orientamento della scuola secondaria di primo grado e agli operatori del sistema d'istruzione e formazione del territorio provinciale.

Per i giovani in uscita dalla classe terza della scuola secondaria di primo grado e le loro famiglie, per gli insegnanti e tutti gli operatori del sistema dell’orientamento c'è il sito “La scuola che voglio” edizione 2013.

Strumenti informativi

Per l'edizione 2013 l'aggiornamento è stato realizzato on line autonomamente dalle istituzioni scolastiche: è possibile conoscere tutte le informazioni sulle Scuole secondarie di secondo grado di Bologna e provincia.

Guida dell'offerta di istruzione per adulti dei centri territoriali permanenti e degli istituti serali

Dal 2012 la Guida ai corsi di istruzione per gli adulti è disponibile, oltre che in formato cartaceo, anche online. Partendo dal  sito www.guidascuolesuperiori.provincia.bologna.it è possibile accedere a una specifica sezione dedicata all'istruzione degli adulti.

La Guida presenta l'offerta formativa degli 8 Centri Territoriali Permanenti (CTP) e dei 15 Istituti con corsi serali del territorio provinciale per l'anno scolastico in corso. La Guida contiene indicazioni tradotte in alcune lingue straniere per rispondere a specifici bisogni di orientamento e informazione di quell'utenza adulta non italofona che sempre in numero maggiore si rivolge alle scuole del territorio.
Nel territorio provinciale il numero di utenti dei corsi di istruzione per adulti è infatti molto significativo.

Nei CTP gli iscritti nell'a.s. 2011/2012 sono stati 4.125, di questi il 75% era di cittadinanza non italiana. Più di un terzo degli iscritti (36%) aveva un'età compresa tra i 18 e i 30 anni. Le scelte dell'utenza ricadevano su corsi per il conseguimento del titolo di terza media (31%), corsi di italiano per stranieri (46%) e corsi di alfabetizzazione funzionale (22%).

Nei corsi serali gli iscritti nell'a.s. 2011/2012 sono stati 1434;di cui il  33% di studenti stranieri, dato in costante aumento. La fascia di età che rilevava il maggior numero di iscritti è stata anche in questo caso quella tra i 18 e i 30 anni (67%).

Quest'ultimo dato conferma che in generale l'età di accesso ai corsi di istruzione per adulti, sia nei CTP che nei serali, si è significativamente abbassata; ciò è dovuto probabilmente sia all'aumento della dispersione scolastica che all'incremento di adulti-studenti stranieri, che necessitano di imparare la lingua italiana o per i quali non è possibile il riconoscimento formale del titolo di studio conseguito all'estero.

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/12/2012 — ultima modifica 08/05/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it