domenica 21.01.2018
caricamento meteo
Sections

Buoni libro 2012/2013, contributo per gli alunni delle scuole medie di Parma

Il Comune di Parma anticipa il bando per la richiesta dei buoni libro delle scuole medie statali e private della città. Le famiglie potranno beneficiare dei contributi già all'acquisto dei libri di testo. Le domande devono essere presentatate, da lunedì 28 maggio, entro il 7 luglio 2012

Il Comune di Parma, a seguito delle positive sperimentazioni degli scorsi anni scolastici, anche per il 2012-2013 anticipa l’erogazione del contributo per i buoni libro delle scuole secondarie di primo grado statali e private paritarie del Comune. Le domande devono essere presentatate, da lunedì 28 maggio, entro il 7 luglio 2012.

La procedura consentirà alle famiglie beneficiarie di usufruire del contributo già all’atto dell’acquisto dei libri di testo, senza dover attendere il rimborso a fine anno scolastico. Il contributo verrà erogato sotto forma di uno sconto pari alla percentuale riconosciuta dal Comune all’utente.

La percentuale di copertura del contributo verrà determinata successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande e resa nota all’atto dell’acquisto dei libri di testo, oltre che comunicata ufficialmente alle famiglie con lettera del Comune.

Tale percentuale non potrà essere comunque inferiore al 50% della spesa sostenuta dal genitore per l’acquisto dei libri di testo obbligatori.

L’assegnazione del contributo è determinata dal valore Isee del nucleo familiare riferito ai redditi del 2011, che deve essere uguale o inferiore a 10.632,94 euro.

Il bando è finanziato da risorse statali trasferite dalla Regione Emilia - Romagna e da risorse proprie del Comune di Parma, che consentiranno di anticipare le risorse che successivamente verranno stanziate dalla Regione.

Il progetto è stato elaborato e realizzato dal Settore Educativo - Servizi per la Scuola in collaborazione con: Settore Organizzazione, Settore Attività economiche, Settore Controlli / Servizio Servizi alla Persona, Settore Servizi informatici e telematici. Hanno collaborato al progetto le scuole del primo ciclo statali e paritarie, le associazioni dei librai, le librerie convenzionate e i Caaf.

Il modulo di domanda è disponibile presso la scuola frequentata e reperibile sul sito del Comune.

Con l’attestazione rilasciata dalle segreterie all’atto della presentazione della domanda e con un documento di identità in corso di validità, a partire dal 24 agosto e fino al 20 ottobre, i genitori potranno recarsi presso le librerie/cartolibrerie convenzionate, il cui elenco viene consegnato dalle stesse segreterie scolastiche, che applicheranno lo sconto sull’acquisto dei libri di testo.

Oltre all’attestazione, le segreterie delle scuole rilasceranno anche un pro memoria circa le modalità di fruizione del buono libro tradotto in sei lingue: arabo, francese, inglese, moldavo-rumeno, albanese, cinese e hindi.

  • Informazioni

 

Contact Center del Comune di Parma
Tel. 0521 4 0521
dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17,30, orario continuato, ed il sabato dalle 8 alle 13

Centro Servizi al Cittadino - Ufficio Relazioni col Pubblico
Duc, largo Torello de Strada 11/a
tel. 0521 4 0521
e-mail urp@comune.parma.it

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/05/2012 — ultima modifica 13/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it