giovedì 26.04.2018
caricamento meteo
Sections

Con il “Nonno Vigile” gli alunni attraversano la strada senza correre rischi

Il Comune di Forlì arruola gli anziani per il progetto “Scuole Sicure”

Per far attraversare in sicurezza gli alunni sui passaggi pedonali posti in prossimità delle scuole, è pronto il “Nonno Vigile”. A Forlì, infatti, gli anziani possono partecipare al progetto “Scuole Sicure” del Comune e aiutare i bambini a non correre pericoli, all’entrata e all’uscita dalle classi.

Lunedì 1 agosto, alle 12, scade il termine per la presentazione della dichiarazione di disponibilità a svolgere l’attività di “Nonno Vigile”. Il progetto durerà per l’intero anno scolastico 2016/2017, seguendo le chiusure previste dal calendario scolastico. Potranno presentare domanda i cittadini residenti a Forlì che, avendo compiuto 60 anni di età per gli uomini e 55 per le donne, siano titolari di pensione o siano in attesa di pensione, con pratica in corso. Il Comune di Forlì procederà alla formulazione di apposite graduatorie, distinte per plesso scolastico, da cui attingere gli anziani necessari.

Il progetto è promosso anche dalla polizia municipale che si occupa del coordinamento operativo con iniziative di qualificazione e corsi di formazione per gli anziani che svolgeranno, prima di diventare “nonni vigili”, un periodo di affiancamento ad un operatore della polizia municipale. Dopo il superamento del periodo di formazione, in genere della durata di una settimana, se il comandante della polizia municipale dichiarerà il “nonno” idoneo, potrà scendere in campo.

I “Nonni Vigili” inizieranno la loro attività a settembre prossimo, muniti di cappello e paletta per essere facilmente riconoscibili e di un giaccone apposito.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 06/07/2016 — ultima modifica 06/07/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it