venerdì 24.11.2017
caricamento meteo
Sections

Giovani studenti si allenano per le Olimpiadi di Fisica

Dal 4 al 9 settembre 2017 a Bologna

Dal 4 al 9 settembre 32 ragazzi, 22 provenienti dall'Emilia-Romagna e 10 dalle Marche, con voti in ambito scientifico che oscillano tra il 9 e il 10, si alleneranno presso l'Antico Convento San Francesco di Bagnacavallo per cercare di essere convocati nella squadra italiana che parteciperà alle Olimpiadi Internazionali della Fisica, in programma nel 2018 a Lisbona in Portogallo.

Insieme frequenteranno la Scuola estiva di Alta Formazione OLIFIS ER-Marche, organizzata dalla sezione di Bologna dell'Associazione per l'Insegnamento della Fisica (AIF) e dalla Fondazione Giuseppe Occhialini di Fossombrone, realizzata grazie all'impegno dei docenti che fanno riferimento all'AIF attivi sul territorio di Emilia-Romagna e Marche.

Durante la settimana i ragazzi saranno impegnati per 8 ore al giorno a risolvere problemi di fisica e impegnative prove di laboratorio: la scuola di preparazione punta infatti a offrire loro basi solide per poter affrontare, durante il prossimo inverno, le varie fasi di selezione nazionale, che si concluderanno con la scelta dei 5 migliori "atleti olimpionici".

Non solo esercizi ed esperimenti caratterizzano, però, la scuola estiva: per fare conoscere i partecipanti e il loro impegno si terranno incontri pubblici per parlare di argomenti scientifici, scoprire curiosità, ma anche per divertire i più piccoli con un po' di fisica.

In programma nella serata di martedì 5 settembre presso l'Antico Convento San Francesco c'è "Serendipity: la "fortuna" nella scoperta scientifica", una conferenza divulgativa con Fabrizio Fabbri, ricercatore senior dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, per raccontare attraverso esempi e aneddoti quanto sia più o meno importante la fortuna nella scoperta scientifica. Nella serata di giovedì 7 settembre seguirà invece una conferenza divulgativa su "Nuove frontiere della robotica e dell'intelligenza artificiale" tenuta da Nicolò Tosi, giovane ricercatore dell'INFN. Nella serata conclusiva di venerdì 8 settembre gli studenti della scuola estiva saranno invece in piazza Nenni a Faenza per partecipare alla conferenza-spettacolo di Federico Benuzzi "Fisica Sognante", in cui si alternano esercizi tecnici di giocoleria a riflessioni sulle leggi della Fisica che li governano e sugli strumenti matematici che li descrivono. Tutte le serate, con inizio alle ore 21, sono a ingresso libero.

La Scuola estiva di Alta Formazione OLIFIS ER-Marche è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Bagnacavallo.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/08/2017 — ultima modifica 29/08/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it