giovedì 18.01.2018
caricamento meteo
Sections

Gli studenti emiliano-romagnoli gareggiano a Londra nella Shell Eco-marathon europea

Su otto team italiani, tre arrivano dalla nostra regione e rappresentano l'Itip L. Bucci di Faenza e l'Itis L. Da Vinci di Carpi (Modena)

L’efficienza energetica e la sostenibilità dei veicoli progettata dagli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. E’ quello che avverrà dal 30 giugno al 3 luglio 2016, a Londra, per la trentunesima edizione della Shell Eco-marathon europea. La manifestazione coinvolgerà, come ogni anno, circa 200 veicoli progettati da studenti delle scuole secondarie di secondo grado e dell’università, in una gara in cui trionferà la squadra che farà percorrere al proprio veicolo più chilometri con un litro di carburante o un kWh di energia. L’attuale record di 3.771 km percorsi con un litro di carburante.

Quest’anno sono 2.000 gli studenti - che provengono da 28 Paesi europei - in tutto 229 squadre in gara che si sfideranno tra le vie che circondano il Queen Elizabeth Olympic Park di Londra per il miglior veicolo ad alta efficienza energetica.

Otto team sono italiani e arrivano da Basilicata, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Sicilia. Dall’Emilia-Romagna arrivano ben 3 gruppi di studenti: due dall’Itip L. Bucci di Faenza e uno dall’Itis Leonardo da Vinci di Carpi (Modena).

Ci saranno premi per due diverse categorie: una è quella dei “Prototipi”: i partecipanti presenteranno veicoli con i quali cercheranno di raggiungere la massima efficienza energetica, favorendo anche lo sviluppo di design avveniristici. In questa sezione, per l’Emilia-Romagna concorreranno i gruppi di studenti: “FAENZAnaftaRACING” dell’Itip L. Bucci di Faenza, con un veicolo diesel, e “Zero C” dell’Itis Leonardo da Vinci di Carpi che competerà con un veicolo a batteria elettrica.

Nella categoria “Urban Concept” si affronteranno, invece, modelli di veicoli più tradizionali, in cui il comfort ha una maggiore importanza. In questa sezione, per la nostra regione, concorrerà il team “FAENZAitiRACING” dell’Itip L. Bucci di Faenza che ha realizzato un veicolo a Gtl (gas liquidi).

La storia della Shell Eco-marathon in Europa ha avuto inizio nel 1985. La competizione rappresenta un importante progetto di educazione e formazione sulla mobilità sostenibile destinato ai giovani di tutto il mondo. Il progetto è stato concepito e realizzato per promuovere valori quali il rispetto dell’ambiente, l’efficienza energetica e il riconoscimento della diversità individuale e culturale.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/05/2016 — ultima modifica 20/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it