mercoledì 17.01.2018
caricamento meteo
Sections

Il 10 maggio, a Ravenna, premiazione degli studenti per il concorso "Nei luoghi della memoria"

Ad aggiudicarsi la vittoria due classi della scuola Montanari, l'iniziativa è promossa da Anpi e conCittadini

Qual è l’eredità dei valori della Resistenza all’interno della nostra Costituzione? Esistono ancora i “resistenti” nella nostra società? A queste importanti domande hanno cercato di rispondere gli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Ravenna che hanno partecipato al concorso “Nei luoghi della Memoria: ricordare la Resistenza per vivere il presente e costruire il futuro”, giunto alla sua seconda edizione. Martedì 10 maggio, alla Rocca Brancaleone, a partire dalle 9.30, si svolgerà la cerimonia di premiazione che vedrà l’incoronazione della scuola vincitrice: l’istituto Montanari, con le classi 2°C e 3° C.

L’iniziativa è promossa dall'Anpi, sezione “Luigi Fuschini” di Ravenna, ed è stata messa in campo nell’ambito del progetto “conCittadini” dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, si svolge inoltre in collaborazione con il Comune di Ravenna. Il concorso, quest’anno ha visto la partecipazione delle scuole Don Minzoni, Novello, S. Pier Damiano e Montanari, per un numero complessivo di 7 classi, 150 ragazzi e circa 10 insegnanti.

L’obiettivo del concorso è quello di far riflettere gli studenti sul legame che intercorre fra la Resistenza, la Costituzione e la contemporaneità. E’ stato chiesto agli alunni di sviluppare i propri lavori cercando di definire chi erano storicamente i partigiani, di rintracciare l'eredità dei valori della Resistenza all'interno del testo costituzionale e di riconoscere nelle società contemporanee nuove forme di resistenza e nuovi “resistenti”.

In palio, per la classe vincitrice, un contributo finanziario di 100 euro e un rimborso spese di 200 euro per un viaggio studio all'Isola degli Spinaroni (Ravenna), nota per essere stata sede del “Terzo Lori”, VI Distaccamento della Brigata Partigiana Garibaldi (settembre - dicembre 1944). Ad ogni scuola partecipante è andato inoltre un contributo finanziario di 100 euro.

Ecco la sintesi del programma della cerimonia di premiazione (per un programma più dettagliato si rimanda al sito Anpi Ravenna:

10:00- 10:10: Finalità del progetto: Riccardo Colombo, Sezione Luigi Fuschini
10:10- 10:20: Saluto delle autorità
10:20-10:30: Saluto dello staff “conCittadini”, servizio Diritti dei cittadini dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia- Romagna
10:30 -11:30: Presentazione dei progetti
11:30- 11:40 Proclamazione del vincitore
11:40-11.50 Consegna del premio da parte del presidente dell’Anpi

In caso di maltempo la giornata conclusiva si svolgerà, con lo stesso programma, presso la Sala A in Via Sant’Alberto 73 angolo Via Teodato.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/05/2016 — ultima modifica 09/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it