domenica 21.01.2018
caricamento meteo
Sections

"In fuga dal glutine" a Ferrara per educare gli studenti celiaci alla buona alimentazione

Il progetto è stato realizzato con la collaborazione di Aic Emilia-Romagna e il Comune di Ferrara

Mangiare senza glutine si può e anche con gusto. Proprio per trasmettere questo concetto a insegnanti, studenti e genitori è stato ideato il progetto per le scuole “In Fuga dal Glutine”, ideato da Aic (Associazione italiana celiachia), con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Ferrara e basato su attività ludiche-educative grazie alle quali la diversità possa essere vissuta non come limite ma come risorsa.

Aic Emilia Romagna, insieme al Comune di Ferrara – che da anni sostiene l’associazione e i progetti che mirano a una maggiore conoscenza dell’intolleranza permanente al glutine – ha organizzato incontri formativi con insegnanti e alunni e offre alle classi coinvolte il materiale per la realizzazione del progetto “In Fuga dal Glutine”: giochi, quaderni operativi e una guida didattica per ogni insegnante che svilupperà il progetto in classe.

L’iniziativa, presentata a Ferrara, prevede in calendario una vasta serie di appuntamenti che si svolgeranno all'interno delle scuole, volti a diffondere la conoscenza della celiachia e dell'alimentazione senza glutine in occasione della Settimana Nazionale della Celiachia, che durerà fino al 22 maggio.

Nell’ambito di questa attività di sensibilizzazione nelle scuole, grazie alla partecipazione e all’impegno degli assessorati all’Istruzione dei Comuni della Regione Emilia-Romagna, e alla collaborazione con Aic (Associazione italiana celiachia), è nata una nuova iniziativa: “Tutti a tavola, tutti insieme! Le giornate del menù senza glutine”.  Per far comprendere ai bambini e alle loro famiglie che si può mangiare senza glutine con gusto, nelle mense delle scuole di diversi comuni verrà servito a tutti un pranzo completamente privo di glutine.

A Ferrara, l’iniziativa, tenutasi il 16 maggio, ha avuto molto successo. All'istituto comprensivo Don Milani (via Pacinotti, 48 Ferrara), i bambini hanno incontrato l'assessora comunale alla Pubbblica Istruzione Annalisa Felletti e i referenti dell'Associazione Italiana Celiachia.

"Anche in ambito scolastico – ha spiegato l'assessora Annalisa Felletti - l'amministrazione comunale di Ferrara è decisamente impegnata nel rispetto delle diversità, e fra queste, certo, anche quelle alimentari. Per questo, per trasformare un momento di condivisione in un momento di crescita e di educazione alla comprensione delle differenze, per il secondo anno consecutivo aderiamo al progetto 'In fuga dal glutine', con l'iniziativa 'Tutti a tavola, tutti insieme! Le giornate del menu senza glutine'. Quest'anno abbiamo inoltre promosso momenti di approfondimento all'interno delle nostre biblioteche comunali, che culmineranno nell'appuntamento finale all'Ariostea".

Sabato 21 maggio, infatti, alle 10 e 30, alla biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17) di Ferrara si terrà l'appuntamento conclusivo di un percorso che ha visto protagoniste anche le altre biblioteche comunali, impegnate ad affrontare, nei pomeriggi di lettura e di laboratorio creativo con i più piccoli, le tematiche legate alla celiachia, grazie anche al libro di Sandra Trambaioli "Storia di blu, cambiare per tornare a volare", illustrato da Francesco Corli.

Dalla pubblicazione ha preso il via anche uno spettacolo teatrale: l'esibizione si articola nella lettura della fiaba intervallata da evoluzioni a balletto di ritmica con attrezzi. Lo spettacolo andrà in scena l’ 8 gennaio 2017 al Teatro Comunale di Ferrara.

Ecco le prossime date in programma, in tutta l’Emilia-Romagna, dell’iniziativa “Tutti a tavola, tutti insieme! Le giornate del menù senza glutine”:

  • 16-22 maggio: Campogalliano, Carpi, Novi di Modena, Soliera (MO)
  • 19 maggio: Maranello (MO), Faenza (RA), Piacenza, Cortemaggiore, Cadeo, Alseno, Castelnuovo Fogliani, Lusurasco, Castell'Arquato, Vigolo M. (PC)

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/05/2016 — ultima modifica 24/05/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it