sabato 20.01.2018
caricamento meteo
Sections

Firmato protocollo d'intesa tra USR, Corte d'Appello di Bologna e Procura Generale di Bologna per la realizzazione di attività di alternanza scuola-lavoro

I percorsi sono rivolti prioritariamente agli studenti delle classi quarte

E’ stato siglato oggi, lunedì 17 ottobre, dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, Stefano Versari, dal Presidente della Corte d'Appello di Bologna, Giuseppe Colonna e dal Procuratore Generale della Procura Generale di Bologna Ignazio de Francisci un Protocollo di intesa triennale per la realizzazione di attività di alternanza scuola-lavoro nelle scuole della regione.

Corte d’Appello e Procura Generale, in attuazione dell’intesa, comunicheranno annualmente alle scuole - attraverso l’Ufficio Scolastico Regionale - il numero di studenti che potranno accogliere presso i propri Uffici, nonché presso i Tribunali e le Procure appartenenti ai rispettivi Distretti, specificando i riferimenti di contatto; il periodo di svolgimento e quanto di altro utile alla realizzazione delle attività di alternanza scuola-lavoro.

I percorsi, rivolti prioritariamente agli studenti delle classi quarte, saranno attivati per una durata minima di due settimane, sulla base delle relazioni dirette fra Istituzioni Scolastiche, Corte d’Appello,  Procura Generale e singoli Uffici giudiziari disponibili. Per l’anno corrente, le disponibilità possono essere consultate nell'allegato disponibile sul sito dell'Ufficio Scolastico Regionale, linkato nella sezione "Per saperne di più".

I commenti

Stefano Versari, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale

"Con questa Intesa si arricchisce la collaborazione già collaudata con la Corte d’Appello e si avvia quella con la Procura Generale che, peraltro, già da anni accoglie ragazzi in alternanza scuola-lavoro, sulla base di convenzioni dirette con le istituzioni scolastiche. Ringrazio il Presidente della Corte d’Appello di Bologna, Giuseppe Colonna e il Procuratore Generale della Procura Generale di Bologna, Ignazio de Francisci per la disponibilità ad accogliere i nostri studenti interessati alle professioni giuridiche e non solo. Sarà per questi ultimi una preziosa opportunità di conoscere “dal di dentro” la macchina della giustizia. L’intesa si rivolge particolarmente agli studenti liceali e costituisce per loro un’opportunità innovativa di alternanza scuola-lavoro.”

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/10/2016 — ultima modifica 17/10/2016
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it