lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

"After Futuri Digitali - Modena Smart Life": il futuro digitale è già qui

Dal 29 settembre all'1 ottobre Modena ospita il nuovo Festival post-digitale

Dal Piano strategico Banda Larga di Regione Emilia-Romagna, che ha l'obiettivo di favorire lo sviluppo digitale dell'intero territorio regionale, prende il via dal 29 settembre all'1 ottobre 2017 "After Futuri Digitali - Modena Smart Life", il primo festival nazionale della cultura digitale.

Il festival, promosso dalla Regione Emilia-Romagna, dal Ministero dello Sviluppo Economico e del Comune di Modena, vuole raccontare il futuro già possibile grazie alla connettività a banda ultra larga.

Nel centro storico della città saranno organizzati un centinaio di eventi tra conferenze, talk e dimostrazioni pratiche permettendo di immaginare cosa sarà - o meglio com'è già - il "futuro". Una non stop di tre giorni per provare tecnologie, nei laboratori che verranno disseminati in tutta la città a disposizione anche dei bambini e delle loro famiglie, con l'attivo contributo dei partner tecnologici, e ascoltare dalla viva voce degli esperti e di chi ha intrapreso la strada della digitalizzazione le opportunità che questa offre per migliorare qualunque ambito del vivere sociale.

Interverranno ospiti di rilievo, protagonisti e interpreti dell'innovazione digitale, del mondo accademico e di quello economico, per raccontare l'esperienza della radicale trasformazione in atto in diversi settori produttivi e del terziario, nel sociale e nella scuola, dalla primaria all'Università, con laboratori, mostre e incontri realizzati nelle aule scolastiche e universitarie.

L'evento clou della giornata inaugurale del festival è dedicata ai giovani, protagonisti assoluti della rivoluzione apportata dalle tecnologie digitali, in un incontro dal titolo "Generazione Y. Che ci facciamo con tutta questa banda?", che si terrà venerdì 29 settembre presso il Teatro Storchi di Modena (ingresso gratuito, iscrizioni su www.afterfestival.it) e che vedrà come protagonisti tre tra i più seguiti youtuber e creators italiani: Enzuccio, ShantiLives e Sabaku No Maiku. Il teologo Vito Mancuso e il giornalista de "Il Sole 24Ore" Luca De Biase ascolteranno chi è riuscito a rompere il rumore di fondo e fatto suonare alta la comunicazione con contenuti e messaggi capaci di attirare traffico verso i propri account.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/09/2017 — ultima modifica 22/09/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it