martedì 17.10.2017
caricamento meteo
Sections

Più italiano, matematica, scienze e lingue: stanziati 180 milioni per il rafforzamento delle competenze di base

I fondi sono messi a disposizione dal primo dei dieci bandi Pon del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Il primo bando PON dei dieci messi a disposizione dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ammonta a centottanta milioni di euro per il rafforzamento delle competenze di base, dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di II grado. Il Piano Operativo Nazionale è finanziato dai Fondi Strutturali Europei e contiene le priorità strategiche per l'Istruzione.

L’obiettivo del PON è creare un sistema d'istruzione e di formazione di elevata qualità, efficace ed equo, che offra alle scuole l’opportunità di accedere a risorse comunitarie aggiuntive rispetto a quelle già stabilite dalla “Buona Scuola”. La durata del piano è di sette anni: dal 2014 al 2020.

I progetti candidati, dovranno tenere in considerazione i bisogni emersi nei Rapporti di Autovalutazione delle scuole proponenti, così da rispondere alle reali esigenze degli studenti. Inoltre, le attività progettate in consonanza con quanto fatto durante le lezioni dovranno svolgersi in orario extra-curriculare.

Le scuole potranno inviare i loro progetti a partire dalle ore 10 del 28 febbraio fino alle ore 15 del 28 aprile 2017.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/02/2017 — ultima modifica 28/02/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it