sabato 19.08.2017
caricamento meteo
Sections

Stanziati 80 milioni per educare ragazze e ragazzi alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico

I fondi sono messi a disposizione dal decimo bando PON del Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

Il decimo, e ultimo bando PON del piano in 10 azioni, messo a disposizione dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, ammonta a ottanta milioni di euro per promuovere nelle scuole italiane la conoscenza, la tutela e il valore del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico come bene comune e volano per uno sviluppo democratico del Paese.

Le scuole potranno, ad esempio:

  • adottare beni culturali, artistici o paesaggistici;
  • favorire l'accesso, l'esplorazione e la conoscenza, anche attraverso il digitale, del patrimonio;
  • costruire progetti del territorio per un turismo sostenibile dal punto di vista culturale, sociale e ambientale;
  • sviluppare contenuti digitali per le scuole (Open Educational Resource);
  • promuovere la creatività delle studentesse e degli studenti;
  • intervenire con iniziative di riqualificazione e rigenerazione urbana, soprattutto nelle aree periferiche e marginali, rendendo ragazze e ragazzi protagonisti del rilancio dei territori.

Due le caratteristiche fondamentali richieste ai progetti:

  1. si dovrà valorizzare molto la dimensione pratica ed esperienziale delle attività;
  2. si dovranno organizzare momenti di condivisione e confronto con la cittadinanza, anche in sinergia con amministrazioni locali, società civile e altri soggetti, per una scuola aperta e che sia comunità educante di riferimento, che promuova la conoscenza del patrimonio sul territorio.

Ogni progetto presentato dalle istituzioni scolastiche singolarmente potrà ricevere fino a un massimo di 30mila euro e fino a 120mila euro per i progetti di reti costituite da almeno 3 istituzioni scolastiche, un ente locale e almeno un'istituzione, un ente o un'associazione senza scopo di lucro competenti sulle tematiche oggetto dell'Avviso.

Le scuole potranno presentare i progetti dalle ore 10 del 22 maggio alle ore 15 del 10 luglio 2017.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/05/2017 — ultima modifica 04/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it