Percorso didattico per gli studenti: "Muri o corridoi. Come vivere in una società planetaria"

Promosso dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, dall'UNIMORE e in collaborazione con l'USR ER si rivolge agli studenti delle classi terze e quarte delle scuole secondarie dell'Emilia-Romagna

L’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna, il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, in collaborazione l’Ufficio Scolastico Regionale, promuovono questo percorso didattico rivolto agli studenti delle classi terze e quarte delle scuole secondarie di II grado della Regione.

Il percorso è finalizzato alla promozione dei valori della democrazia, della cittadinanza attiva e del rispetto reciproco, attraverso un approfondimento dedicato al tema delle migrazioni dei popoli che rappresentano uno dei fenomeni irreversibili nel processo storico contemporaneo con il quale è necessario misurarsi, senza lasciarsi trascinare da nostalgiche suggestioni. La più grossa sfida educativa, politica, culturale, umana e religiosa che abbiamo di fronte è quella di imparare a vivere insieme, coscienti che ci stiamo incamminando irreversibilmente verso una società planetaria e multiculturale.

L’attività prevede la realizzazione di incontri formativi che focalizzino lo studio del fenomeno migratorio e che si articoleranno per ambito interprovinciale (Piacenza–Parma-Reggio Emila; Modena-Bologna-Ferrara; Ravenna-Forlì Cesena-Rimini), secondo specifici calendari e con una metodologia didattica incentrata su un mix di lezione frontale e laboratorio attivo e partecipato.

L’incontro finale di valutazione del percorso riunirà insieme tutte le scuole partecipanti nella città di Bologna, indicativamente a fine aprile 2018. Gli incontri saranno rivolti a una platea di massimo 120 partecipanti.

Per informazioni più dettagliate relativamente al calendario degli incontri (giorni, orari, luoghi) si rimanda all’allegato tecnico dell’Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna.

Le scuole sono invitate a manifestare il loro interesse a partecipare all’iniziativa compilando l’apposito form a partire da martedì 9 gennaio.

Le funzioni chiuderanno giovedì 25 gennaio 2018.

 

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/11 09:00:00 GMT+1 ultima modifica 2018-09-11T14:28:09+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina