Nasce a Pievepelago (Mo) il nuovo liceo scientifico per gli sport invernali

Una proposta educativa sperimentale per l’approfondimento delle scienze motorie e dello sport, realizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Invernali

Nasce a Pievepelago, in provincia di Modena, il nuovo Liceo scientifico per gli sport invernali, una proposta didattica sperimentale per l’approfondimento delle scienze motorie e degli sport invernali, realizzata in collaborazione con la FISI – Federazione Italiana Sport Invernali.

Il nuovo liceo, presentato in occasione di Skipass, la manifestazione fieristica dedicata agli sport invernali in corso a Modena Fiere, partirà nell’anno scolastico 2020/2021 e offrirà agli studenti l’opportunità di valorizzare la pratica sportiva e agonistica nell’ambito della programmazione didattica.

Il progetto coinvolgerà l'area dei Comuni di Pievepelago, Fiumalbo e Riolunato, che vantano una lunga tradizione in diverse discipline sportive ma in particolare nello sci alpino e nordico.

Le amministrazioni locali hanno lavorato all’obiettivo del liceo per gli sport invernali fin dal 2016, insieme ai docenti e ai dirigenti scolastici, all’Ufficio scolastico provinciale e regionale, alle associazioni di categoria e alla Federazione degli sport invernali e la Provincia di Modena, costruendo un progetto ricco e dettagliato di liceo sperimentale.

La Regione Emilia-Romagna ha stanziato risorse pari a 300 mila euro annuali per tre anni per sostenerne l'avvio e il funzionamento per sostenere gli studenti nel coniugare lo studio e la pratica sportiva permanendo nei territori montani, contrastandone lo spopolamento. 

Il percorso di studio del liceo

L’orario annuale delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti è di 891 ore nel primo biennio, corrispondenti a 27 ore medie settimanali e di 990 ore nel secondo biennio e nel quinto anno, corrispondenti a 30 ore medie settimanali.

Al superamento dell’esame di Stato sarà rilasciato il diploma di liceo scientifico, con l’indicazione “sezione ad indirizzo sport invernali”, come previsto dal provvedimento del MIUR di autorizzazione alla sperimentazione (D.M. 314/2019).

Per sostenere la preparazione degli studenti la sperimentazione prevede l’utilizzo di una piattaforma e-learning e l’integrazione fra la didattica, la preparazione atletica e lo svolgimento degli allenamenti, in collaborazione fra gli operatori sportivi, i tutor e i docenti. Lo svolgimento dell’attività scolastica, almeno per il biennio, si svolgerà in 5 giorni anziché in 6, modulando l’orario scolastico in base agli impegni sportivi degli alunni. Particolare attenzione verrà prestata agli studenti atleti di alto livello agonistico.

La struttura residenziale

Gli studenti fuori sede saranno ospitati presso una struttura alberghiera organizzata come servizio educativo convittuale. Ogni camera sarà dotata di bagno, televisore e connessione internet, con servizi di pulizie quotidiane, cambio biancheria settimanale e servizio di lavanderia/stireria.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/31 17:41:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-31T17:45:32+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina