IntERvallo 182, la Commissione europea riconosce il valore del magazine dedicato agli adolescenti

Il programma regionale quotidiano di educazione, intrattenimento e informazione è stato inserito tra i progetti di successo realizzati grazie al Fondo sociale europeo.

La Commissione europea ha riconosciuto il valore del magazine quotidiano di educazione, intrattenimento ed informazione “IntERvallo 182”, promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dedicato ai ragazzi costretti a casa dalle misure di contenimento dell’epidemia da Coronavirus, e lo ha inserito  tra i progetti di successo realizzati grazie al Fondo sociale europeo.

Realizzato dai giovani per i giovani e capace di comunicare ai ragazzi contenuti educativi in un contesto leggero e con il loro linguaggio attraverso video e interviste ad esperti ed eccellenze in ogni campo - big data, ambiente, scuola, cultura, sport, innovazione, futuro  - IntERvallo 182 oggi, venerdì 8 maggio dedica una puntata speciale all’Europa, dalle 15 alle 16,30.

Il programma, promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finanziato con risorse del Fondo sociale europeo, è realizzato dall'assessorato alla Scuola insieme a Radioimmaginaria, network europeo di ragazzi dagli 11 ai 17 anni , con la partecipazione del giornalista Federico Taddia, in collaborazione con ART-ER, Ufficio Scolastico Regionale e Lepida.

La puntata di venerdì 8 maggio

europa-bando.jpgLa puntata di IntERvallo dell’8 maggio, introdotta dall’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni, parlerà di Green Deal, Erasmus Plus, mobilità, servizi e opportunità messe a disposizione per la formazione e il lavoro dei giovani, con interviste a Elisabetta Gualmini, parlamentare europeo, Morena Diazzi, direttore generale e autorità di gestione dei Programmi operativi Fse e Fesr dell’Emilia-Romagna per la programmazione 2014-2020, Loris di Pietrantonio, capo unità della Direzione generale Occupazione e affari sociali della Commissione europea, Irene Enriques, direttore generale della Casa editrice Zanichelli, che ha recentemente donato 1 milione di euro a integrazione delle risorse stanziate dalla Regione per dotare studenti e famiglie degli strumenti tecnologici e della connettività necessarie per la didattica a distanza in questa fase di emergenza. Intervista anche a Giacomo Mazzariol, giovane autore del romanzo “Mio fratello rincorre i dinosauri” da cui è stato tratto l’omonimo film diretto da Stefano Cipani, interamente girato in Emilia-Romagna grazie al sostegno del Fondo regionale per l’audiovisivo e premiato come miglior film all'Efa Young Audience Award, premio europeo conferito da una giuria composta da oltre 7mila ragazzi tra i 12 e i 14 anni.

Si parlerà anche del concorso “QUI le idee diventano realtà”, il modo nuovo in cui la Regione ha scelto di raccontare - o meglio far raccontare ai beneficiari stessi - le opportunità a disposizione di imprese, startupper, ricercatori, enti locali, giovani e cittadini dell’Emilia-Romagna grazie ai Fondi europei e al loro impatto sulla vita delle persone.

Sempre nella puntata odierna si tratterà dei servizi offerti ai giovani dallo Europe direct Emilia-Romagna che, proprio in occasione della festa dell’Europa per tutto il mese di maggio ha organizzato tantissime iniziative rivolte ai cittadini e agli studenti della nostra regione: dirette facebook, facebook party, webinar e collegamenti con le scuole emiliano-romagnole per parlare dell’Europa, dei suoi problemi, delle sue potenzialità e di ciò che può offrire ai giovani.

L'ultima settimana di programmazione

Intervallo 182 concluderà la propria programmazione la prossima settimana con 3 puntate dedicate alla musica e alle tante scuole di musica riconosciute e finanziate dalla Regione, con una intervista, tra le tante, al sovrintendente di Ravenna Festival, Antonio De Rosa che illustra la proposta innovativa di organizzazione di concerti con modalità di rispetto delle prescrizioni da Coronavisrus. Un’altra puntata, introdotta dall’assessore Vincenzo Colla, sarà dedicata alla Green Economy, tema di grande attualità e di massimo interesse per la regione che investe per consentire lo sviluppo sostenibile e il risparmio energetico nelle imprese e negli enti pubblici, con intervista a Francesco Matteucci, cluster manager energia Emilia-Romagna e Attilio Rinaldi, responsabile settore energia della Regione.

L’ultima puntata del programma, con un intervento dell’arch. Stefano Boeri, sarà dedicata ai Borghi dell’Emilia -Romagna, un grande patrimonio di storia, cultura, arte e tradizioni ancora poco conosciuto, ma che la regione vuole valorizzare.  

Le puntate precedenti già andate in onda si possono rivedere qui sul sito di ER Scuola contanti servizi dedicati a scuola, formazione, lavoro, innovazione, scienza, ambiente, sport, natura, cultura e turismo.  

Perché Intervallo 182?

intERvallo600x400.jpgLa parola “intervallo” indica la distanza che intercorre fra due oggetti, fra due persone, ma è anche lo spazio di tempo che separa due momenti diversi. IntERvallo 182 - con la E e la R maiuscole - è l’intervallo a cui è stata costretta la società per fermare il contagio ed è la distanza di sicurezza, pari a 182 cm, a cui ciascuno di noi è costretto nelle relazioni con le persone. Ma è anche, in una sorta di continuità con le lezioni scolastiche a distanza, un intervallo di ricreazione che utilizza il linguaggio dei giovani per trasmettere loro fiducia, stimoli e contenuti educativi. In onda dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 16 all’interno del palinsesto di Lepida TV, nel flusso TV sul canale 118 del digitale terrestre Emilia-Romagna, sul canale 5118 di Sky, in VOD sul Sito Lepida, in streaming web sul canale You Tube di Lepida e sul sito regionale ER Scuola

Per saperne di più

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/08 14:40:00 GMT+2 ultima modifica 2020-05-12T12:33:35+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina