giovedì 18.01.2018
caricamento meteo
Sections

Borse di studio 2012/2013

Online i bandi delle Province per la concessione delle borse di studio agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado per l’a.s. 2012-2013. Invio delle domande entro il 27 febbraio 2013

Per contrastare l’abbandono scolastico e sostenere il completamento del ciclo di studi dell’istruzione secondaria superiore favorendo altresì l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, la Giunta Regionale ha stabilito con la Delibera n. 2028 del 28 dicembre 2012 i criteri di riparto delle risorse (quest’anno solo regionali) ed i requisiti per l'assegnazione agli studenti che frequentano le prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado e il secondo anno dell’IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo d’istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP, delle borse di studio per l’anno scolastico 2012/2013.

Le domande dovranno essere presentate entro il 27 febbraio 2013.

In allegato la DGR 2028/2012 con il dettaglio dei criteri per l'individuazione dei beneficiari, delle modalità di presentazione delle domande e dei requisiti economici e di merito.

In sintesi i punti principali:

CHI NE HA DIRITTO

Le borse di studio sono destinate agli studenti delle prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado rientranti nel sistema nazionale di istruzione e del secondo anno dell’IeFP presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo d’istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP, residenti sul territorio regionale, in possesso dei requisiti di legge per quanto riguarda la situazione economica della famiglia di appartenenza e che risultino aver completato l’anno scolastico o formativo di riferimento.

REQUISITI

  • Requisito della situazione economica

Per l’anno scolastico 2012-2013, i potenziali beneficiari devono presentare un valore ISE (Indicatore della Situazione Economica) della famiglia di appartenenza, riferito all’anno 2011, non superiore a 21.691,19 euro per un nucleo familiare di tre componenti.

Completamento dell’anno scolastico

L’erogazione della borsa di studio avverrà previa verifica del completamento da parte dello studente dell'anno scolastico o formativo in corso, che verrà certificato dalla scuola di appartenenza o dall’ organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo d’istruzione che opera nel Sistema regionale IeFP.

  • Requisito del merito

Il merito non è condizione necessaria per richiedere il beneficio, ma l'aver conseguito nell' anno scolastico precedente una media dei voti pari o superiore al sette dà diritto ad una borsa di studio di importo maggiorato del 25% rispetto a chi non ha conseguito tale media.

  • Studenti disabili

Per gli studenti in situazione di handicap certificato ai sensi della normativa vigente, si prescinde dal requisito del merito: tali studenti avranno comunque diritto alla borsa di studio di importo più elevato, ferma restando la condizione di aver completato l’anno scolastico o formativo.

IMPORTO DELLE BORSE DI STUDIO

L'importo unitario delle borse di studio verrà determinato a consuntivo sulla base del rapporto tra il numero complessivo delle domande ammissibili e delle risorse disponibili, tenuto conto della maggiorazione del 25% spettante ai beneficiari che soddisfano il requisito del merito e agli studenti disabili.

MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere presentate dal 25 gennaio al 27 febbraio 2013 in tutto il territorio regionale.

Le Province predisporranno Bandi provinciali contenenti le modalità e i requisiti per richiedere le borse di studio, le indicazioni utili per ottenere la certificazione ISEE e per reperire la modulistica da utilizzare per presentare la domanda di borsa di studio.

Le Province possono avvalersi della collaborazione delle scuole o degli organismi di formazione professionale accreditati per l’obbligo d’istruzione che operano nel Sistema regionale IeFP per la distribuzione della modulistica e per la raccolta delle domande.

Allegati


Azioni sul documento
Pubblicato il 08/01/2013 — ultima modifica 16/05/2016
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it