domenica 22.04.2018
caricamento meteo
Sections

Giornata mondiale dell'acqua

Il 22 marzo a Bologna le scuole protagoniste di un incontro regionale per fare il punto sulle politiche regionali sull'acqua, le esperienze nella scuola e le buone pratiche realizzate

La Giornata mondiale dell’acqua, raccomandata nel 1992 alla conferenza delle Nazioni Unite sull'ambiente e lo sviluppo (UNCED) e accolta dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, a partire dal 1993 si celebra il 22 marzo di ogni anno.

Il tema del 2013 è la cooperazione sulle risorse idriche.

L’obiettivo generale è sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di una maggiore cooperazione per affrontare le sfide che pone la gestione delle acque, come la crescita della domanda e il problema degli sprechi.

Iniziative per la scuola in Emilia-Romagna

Nell'ambito delle attività programamte in occasione della Giornata mondiale dell'acqua, l'Assessorato Ambiente e riqualificazione urbana della Regione Emilia-Romagna, con la collaborazione del Servizio IdroMeteoClima di Arpa e di altri,organizza un incontro sul tema "Salviamo l’acqua, la Regione Emilia-Romagna per la giornata mondiale".

La giornata, in programma venerdì 22 marzo dalle ore 9.45 presso la Sala Silentium di vicolo Bolognetti 2 a Bologna, sarà occasione per fare il punto sulle politiche regionali sull’acqua, soprattutto in tema di clima, scuola e buone pratiche di gestione della risorsa.

Aprirà i lavori della giornata Sabrina Freda, Assessore all´Ambiente e Riqualificazione Urbana della Regione Emilia-Romagna. A seguire un approfondimento sul legame tra risorse idriche e clima curato dal Servizio IdroMeteoClima di ARPA Emilia-Romagna.

È poi previsto un intervento riguardante la concreta applicazione delle buone pratiche derivanti dai progetti europei WATER CoRe e AQUA, con l´importante testimonianza dell´azienda agroalimentare Granarolo S.p.A. Completano la conferenza alcuni rappresentanti del settore scolastico, che presenteranno esperienze già realizzate sul territorio dalle scuole in tema di acqua.

La giornata vede poi le scuole ancora protagoniste: è infatti previsto un "flash mob", realizzato da una classe del Liceo "Laura Bassi" (Bologna), che intende dare un impulso al pubblico sul buon uso delle risorse idriche, e il montaggio di frangigetto negli stabili di vicolo Bolognetti da parte di studenti della Scuola secondaria di I grado "Irnerio" (Bologna).

In chiusura verranno distribuiti gratuitamente frangigetto e sementi di essenze che richiedono poca acqua, anche in coerenza con i principi del "guerrilla gardening".

Per approndire il tema degli impatti del cambiamento climatico sulla risorsa idrica è disponibile sul canale youtube di Arpa Emilia-Romagna il filmato realizzato dal Servizio IdroMeteoClima per WaterCoRe (Water scarcity and droughts; coordinated actions in European regions), progetto che offre una piattaforma di scambio di “buone pratiche” su siccità e carenza idrica, di livello regionale e locale, tra diverse regioni europee.

Il filmato descrive il cambiamento climatico a scala globale e regionale, individuando gli impatti che si vanno delineando sulle risorse idriche (ad esempio in agricoltura), attraverso le interviste a Sergio Castellari, Carlo Cacciamani, Rodica Tomozeiu, Vittorio Marletto e Giuseppe Bortone.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/03/2013 — ultima modifica 16/05/2016
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it