mercoledì 17.01.2018
caricamento meteo
Sections

La scuola prima di tutto

Al centro del convegno di marzo a Mirandola la ricostruzione delle scuole e le esperienze di didattica innovativa. La documentazione online nello speciale 'Il tempo della scuola'

Una giornata di riflessione per condividere le esperienze di istituzioni e comunità in Emilia nella ricostruzione degli edifici scolastici e nella sperimentazione di una didattica innovativa nei mesi dopo il sisma del maggio scorso.

Sono stati questi i temi centrali del convegno “La scuola prima di tutto. Che cosa abbiamo imparato dopo il terremoto dell’Emilia del 20-29 maggio 2012” che si è tenuto sabato 23 marzo a Mirandola (MO) a Villa Tagliata, e trasmesso in diretta web su ScuolaER.

L'incontro intende essere un primo appuntamento per analizzare e trarre considerazioni ed esempi da quanto scaturito dall’esperienza drammatica del sisma.

Nel corso dell’iniziativa, a cui ha partecipato anche l'assessore regionale alla scuola Patrizio Bianchi e che è stata conclusa dal Ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, sono stati presentati un volume fotografico e il documentario “Il battito della comunità. La ricostruzione delle scuole dell’Emilia”, realizzati dalla Regione Emilia-Romagna per raccontare con le immagini come è stata gestita l’emergenza creata dal sisma e la ricostruzione delle scuole.

Il filmato, della durata di 35 minuti e con la regia di Claudia Tosi, è  un racconto a più voci per documentare i primi mesi di scuola nei comuni colpiti che attraverso interviste ad amministratori, insegnanti e studenti, restituisce il senso di un’esperienza collettiva e della centralità della scuola nella vita di una comunità.

Il tempo della scuola. Il terremoto, l'emergenza e la ricostruzione in Emilia

Tutti i materiali e gli approfondimenti sono disponibili online nello speciale Il tempo della scuola. Oltre al video del convegno, il documentario “Il battito della comunità. La ricostruzione delle scuole dell’Emilia”, la mappa georeferenziata di tutti gli edifici scolastici temporanei e i prefabbricati modulari scolastici.

Il commento

"Dal terremoto abbiamo imparato che è proprio nei momenti più critici che occorre dotarsi di una visione ampia. L’Emilia è diventata nell’estate 2012 un laboratorio di sperimentazione di tutte le tecnologie disponibili per la costruzione di scuole sicure, innovative e sostenibili. Ma non solo, nell’emergenza in Emilia il meccanismo istituzionale non si è rotto, anzi ne è uscito rafforzato. Sono aspetti importanti, da valorizzare perché crediamo possano aiutare tutto il Paese a trovare nuove vie".
Patrizio Bianchi, Assessore regionale Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro

 

Per approfondire

Informazioni
Regione Emilia-Romagna
Assessorato alla Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro
Tel. 051 5273029
lavoroform@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/03/2013 — ultima modifica 08/05/2013
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it