venerdì 19.01.2018
caricamento meteo
Sections

Scuole di musica: via al riconoscimento regionale

Le domande per il riconoscimento per l'anno scolastico 2013/2014 vanno inviate dal 17 gennaio fino al 1 marzo 2013 compresi

Prende via il 17 gennaio 2013 la richiesta di riconoscimento regionale delle scuole di musica rivolta a scuole civiche comunali, associazioni culturali, fondazioni e scuole private specializzate nell’ organizzazione e gestione di attività formative di didattica e pratica musicale dell’Emilia-Romagna che abbiano almeno una sede operativa nel territorio della regione Emilia-Romagna.

La Regione Emilia-Romagna al fine di fornire alle istituzioni scolastiche, agli operatori del settore, alle famiglie e a tutti i soggetti interessati riferimenti certi a garanzia della qualità dell’offerta formativa di queste scuole, ha definito dei requisiti essenziali in presenza dei quali si potrà richiedere l’attribuzione del riconoscimento regionale e il conseguente inserimento in un elenco che, pubblicato sul sito ScuolaER, verrà gestito dal Servizio regionale competente.

Criteri e requisiti essenziali di qualità per l’attribuzione del riconoscimento regionale sono consultabili nell’allegato parte integrante della Delibera n. 2184 del 27.12.10, consultabile nella documentazione allegata.

La domanda per il riconoscimento dovrà essere fatta annualmente a partire dal 17 gennaio ed entro il 1 marzo secondo le modalità sotto descritte.

Allegato 1 è la modulistica per i nuovi soggetti richiedenti, Allegato 2 è l’attestazione del mantenimento dei requisiti per le scuole riconosciute nell’anno scolastico precedente.

L’esame della documentazione attestante il possesso dei requisiti richiesti verrà effettuata dal Servizio Istruzione della Regione Emilia-Romagna, di norma entro il mese di aprile di ogni anno.

Ecco in sintesi i destinatari e i requisiti:

Destinatari:

  • scuole civiche comunali, anche tra loro associate
  • associazioni culturali senza fine di lucro o Onlus
  • fondazioni
  • scuole private

Requisiti:

  • attuazione abituale di corsi che non si configurino come lezioni private di singoli docenti
  • disponibilità di un corpo docente formato da insegnanti diplomati, o di provata esperienza didattica o concertistica
  • dotazione di un congruo numero di strumenti a disposizione degli allievi
  • locali idonei e a norma di legge
  • possesso di uno statuto o di un regolamento per l’organizzazione interna
  • svolgimento di lezioni collettive di musica d’insieme
  • svolgimento di didattica laboratoriale, anche in collaborazione con le scuole
  • disponibilià di un insegnamento flessibile e personalizzato a favore degli alunni diversamente abili

Modalità di presentazione della domanda di riconoscimento

I nuovi soggetti interessati ad ottenere il riconoscimento regionale dovranno presentare apposita domanda, su carta intestata secondo il fac-simile in allegato 1, ed inviarla in forma cartacea, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, entro il 1 marzo 2013, al seguente indirizzo:

Alla Regione Emilia-Romagna
Servizio Istruzione
c.a. Maria Toma
Viale Aldo Moro, 38
40127 Bologna
Farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante

Per gli anni successivi a quello di primo inserimento nell’elenco regionale, i soggetti che intendano mantenerlo dovranno inviare, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno – a partire dal 17 gennaio ed entro il 1 marzo di ogni anno – un’apposita dichiarazione attestante il persistere dei requisiti essenziali di qualità, secondo il fac-simile in Allegato 2, al seguente indirizzo:

Alla Regione Emilia-Romagna
Servizio Istruzione
c.a. Maria Toma
Viale Aldo Moro, 38
40127 Bologna
Farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante

Tutte le informazioni sono consultabili nella documentazione in allegato:

Azioni sul documento
Pubblicato il 14/01/2013 — ultima modifica 08/05/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it