venerdì 19.01.2018
caricamento meteo
Sections

Sisma, borse di studio per i figli delle vittime

Dall'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna azioni a sostegno del percorso scolastico di bambini e ragazzi

L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha deciso di destinare delle borse di studio ai figli delle persone decedute a causa del terremoto che ha colpito l'Emilia il 20 e il 29 maggio del 2012.

Un sostegno concreto al percorso scolastico di bambini e ragazzi all’interno di famiglie alle prese con una realtà stravolta dalle conseguenze del sisma.

In seguito al sisma persero la vita 27 persone.

 

Il commento

“Il ricordo di quei giorni, in particolare quello delle scosse del 20 e 29 maggio, dodici mesi dopo resta in tutta la sua drammaticità dentro ognuno di noi, dentro ogni emiliano- sottolinea l’Ufficio di Presidenza-. Ai famigliari e a tutti i cari delle persone che sono venute a mancare vanno la nostra solidarietà e vicinanza, ma pensando alla situazione in cui sono stati costretti da quanto successo, a nome di tutta l’Assemblea legislativa abbiamo deciso di destinare un aiuto concreto alle famiglie colpite, sostenendo gli studi dei loro ragazzi. Abbiamo realizzato importanti riduzioni di spesa agendo sui costi della politica e il funzionamento dell’Assemblea, crediamo adesso sia doveroso utilizzare i fondi risparmiati per aiutare concittadini costretti in condizioni spesso difficilissime”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/05/2013 — ultima modifica 29/05/2013
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it