venerdì 19.01.2018
caricamento meteo
Sections

Qualificazione scolastica

Europe Direct per le scuole

Percorsi didattico-formativi sull’Europa e sui diritti umani rivolti agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio regionale

Il rapporto costante con il mondo scolastico è prioritario per il Centro Europe Direct.

Il processo di integrazione europea potrà compiersi solo se chi vive in Europa diventa consapevole della sua appartenenza all'UE, maturando il senso della cittadinanza europea. L'Unione Europea confida nelle giovani generazioni per sviluppare un cammino comune.

Cosa fa il Centro Europe Direct
Il Centro Europe Direct propone percorsi didattico-formativi sull’Europa e sui diritti umani rivolti agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio regionale.
Questi percorsi possono essere svolti sia presso la sede delle scuole interessate sia presso la sede delll’Assemblea legislativa a Bologna. Gli insegnanti possono inoltre richiedere l'elaborazione di percorsi ad hoc su argomenti di loro interesse accordandosi con gli operatori del Centro.

E’ anche possibile visitare il Centro Europe Direct in occasione del servizio di visita guidata presso le strutture dell'Assemblea legislativa. Ogni anno scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado approfittano di questa occasione per conoscere i servizi dell’ente regionale e per sapere qualcosa di più sull'Unione Europea e il concetto di cittadinanza.

  • L'Europa nelle scarpe

E' un laboratorio rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado e ha lo scopo di far conoscere l'Europa ai più giovanieuropa_scarpe_picc.jpg attraverso un percorso guidato lungo le tappe dell'integrazione europea. Il viaggio tra le città più significative della storia dell'Unione Europea permetterà così di conoscere istituzioni, ordinamento e ruolo dell'UE, ma anche quanto l'Europa faccia ormai parte della nostra vita quotidiana.

  • Crossing Europe

Cos'è l'Unione Europea? Come funziona? Come influenza la nostra vita quotidiana?crossing_picc.jpg
Attraverso questo percorso si vuole fornire agli studenti delle scuole secondarie una base base di conoscenze sull'Unione Europea che li aiuti a diventare cittadini Europei consapevoli non solo dei propri diritti ma anche della storia e dei processi di integrazione europea.
L'insegnante interessato potrà inoltre richiedere ulteriori approfondimenti sulle opportunità europee per i giovani, i diritti dei consumatori, la politica europea per l'ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici, sui diritti umani nell'UE.

  • Mobilità in Europa

Leonardo, Erasmus, Comenius, SVE...sono solo alcuni dei programmi europei per la mobilità giovanile. Un'esperienza di studio o di lavoro all'estero accresce le competenze delle persone, ne favorisce lo sviluppo personale, l'adattabilità e aumenta la loro occupabilità. Per questo la Commissione europea ha deciso di aumentare i propri sforzi per finanziare i programmi europei di mobilità e farli conoscere al maggior numero di ragazzi possibile. Questo laboratorio è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado proprio per far conoscere loro tutte le opportunità di mobilità dell’UE utili al loro sviluppo personale, interculturale e professionale.

  • Laboratorio “Diritti si nasce”

Il kit didattico “Diritti si nasce” è uno strumento di lettura e gioco che veicola in modo efficace i contenuti della Carta dei diritti fondamentali dell'Unionediritti_si_nasce_picc.jpg europea (Dignità, Libertà, Uguaglianza, Solidarietà, Cittadinanza, Giustizia). Il laboratorio prevede un percorso di gioco e riflessione in classe: gli studenti saranno invitati a riflettere sui valori dell’UE e sfidarsi con le parole legate ai diritti. E´ possibile svolgere il percorso nelle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/11/2012 — ultima modifica 14/03/2013
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it