sabato 20.01.2018
caricamento meteo
Sections

Newsletter n. 4 - marzo 2017

Bologna: al Teatro Testoni Ragazzi 13° edizione di "Visioni di futuro, visioni di teatro..."

Fino al 5 marzo si svolge la tredicesima edizione del festival dedicato ai bambini da 1 a 6 anni. Un appuntamento che porta a Bologna spettacoli, esperienze, riflessioni e sguardi spalancati di stupore sulla prima infanzia, da tutto il mondo. In programma spettacoli per bambini e conferenze e incontri per adulti, educatori e insegnanti.

Bologna: al Teatro Dehon "L'Orlando Furioso" della Compagnia Fantateatro

Domenica 5 marzo appuntamento alle ore 16 e alle ore 17.30 con Orlando, il più valoroso dei paladini di Francia. Spettacolo per ragazzi dai 9 anni.

Bologna: al Punto Einaudi tante promozioni e novità

Tra le nuove uscite disponibili: "Gli uomini di Mussolini" di Davide Conti, "La macchina del tempo" di Herbert George Wells, "Il mestiere dello scrittore" di Haruki Murakami, "Rapsodia francese" di Antoine Laurain.

Bologna: incontri alla libreria Irnerio Ubik

Venerdì 3 marzo alle 18 Sebastiano Tusa (archeologo e Soprintendente del mare della Regione Sicilia) presenta "Primo Mediterraneo. Meditazioni sul mare più antico della storia" e "In viaggio tra Mediterraneo e storia" intervengono Marco Bonino, Pippo Cappellano, Maurizio Cattani.

Sabato 4 marzo alle 17 Jonathan Rizzo presenta "L'Illusione Parigina. La sincerità del semplice foglio bianco e dell'inchiostro nero e sporcalo": l'esperienza di un italiano a Parigi, la scoperta della bellezza dimenticata della nostra cultura e civiltà occidentale posta davanti all'orrore del terrorismo.

Bologna: Xing presenta Bridget Moser

Giovedì 2 marzo alle ore 22 Xing, in prima nazionale, presenta a Raum Things a Person is Supposed to Wonder, performance dell'artista canadese Bridget Moser, che assume con seria ironia lo spettro del fallimento come base concettuale ed estetica del suo lavoro.

Bologna: ricco programma al Cine Teatro Fanin

Venerdì 3 marzo ore 21 la Compagnia teatrale La Ragnatela presenta il musical Sette spose per sette fratelli. Venerdì 10 marzo ore 21 il Duo Idea presenta Serata di varietà. Domenica 12 marzo ore 16.30 la Compagnia teatrale Fantateatro presenta L'Orco Puzza.

 

Modena: al Teatro Testori "Albania a casa mia"

Martedì 7 marzo alle ore 21 spettacolo di e con Aleksandros Memetaj. Albania casa mia è la storia di un figlio che crescerà lontano dalla sua terra natia, in Veneto, luogo che non gli darà mai un pieno senso di appartenenza. “Albania casa mia” è anche la storia di un padre, dei sacrifici fatti, dei pericoli corsi per evitare di crescere suo figlio nella miseria di uno Stato che non esiste più.

Parma: "Consegnaci, bambina, i tuoi occhi" al Lenz Teatro

Dal 2 al 5 marzo Lenz Fondazione ripropone all'interno del Teatro un'ampia installazione, di visual e performing art creata nel 2008 da Maria Federica Maestri e Francesco Pititto, prima trasposizione teatrale assoluta del testo "La Ballata di Cappuccetto Rosso" di Federico Garcìa Lorca.

Parma: "Sorry, Boys" al Teatro al Parco

Venerdì 4 marzo ore 21 va in scena "Sorry, Boys" Marta Cuscunà trasferisce sulla scena la vicenda delle 18 adolescenti rimaste contemporaneamente incinte nel 2008 in Massachusetts. Storia di una rivolta femminile contro una comunità maschilista raccontata con una schiera di teste mozze, maschere di un teatro di figura che racconta una città smarrita. E' la terza tappa del progetto Resistenze femminili.

Reggio Emilia: "Dokk_studio 0.1" al Teatro Herberia di Rubiera

Sabato 4 marzo ore 21 verrà presentato il primo studio di Dokk, nuova live media performance di Fuse (studio che opera nell'ambito delle arti digitali e del design). 30 minuti durante i quali sarà svelata la prima parte dello spettacolo, esito di un intenso percorso residenziale all'interno del progetto La Corte Ospitale - Residenze Artistiche 16/17.

Rimini: per la rassegna "A teatro con mamma e papà" del Villa il Riccardo III

Domenica 5 marzo alle ore 17 uno dei testi più potenti e incisivi che Shakespeare abbia scritto portato in scena da Korekanè con Alberto Guiducci e Tiziano Paganelli e la regia di Alberto Guiducci.

 

Per saperne di più

E-R Cultura è il portale della Regione dell’Emilia-Romagna con notizie e approfondimenti sugli appuntamenti di spettacolo dal vivo, cinema, arte. Tra i servizi offerti il calendario con tutte le informazioni sugli eventi, disponibile anche come app gratuita, e la newsletter quindicinale con approfondimenti e segnalazioni sugli appuntamenti in regione.

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/04/2016 — ultima modifica 02/03/2017
Informativa sulla privacy
INFORMATIVA per il trattamento dei dati personali per il servizio NEWSLETTER (ai sensi del D. Lgs. N. 196/2003)
1. Premessa Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 - "Codice in materia di protezione dei dati personali" (di seguito denominato "Codice"), la Regione Emilia-Romagna, in qualità di "Titolare" del trattamento, è tenuta a fornirle informazioni in merito all'utilizzo dei suoi dati personali. Il trattamento dei suoi dati per lo svolgimento di funzioni istituzionali da parte della Regione Emilia-Romagna, in quanto soggetto pubblico non economico, non necessita del suo consenso.
2. Fonte dei dati personali La raccolta dei suoi dati personali viene effettuata registrando i dati da lei stesso forniti, in qualità di interessato, al momento della iscrizione all'iniziativa denominata Newsletter Scuola.
3. Finalità del trattamento I dati personali sono trattati per le seguenti finalità:
a) invio della Newsletter
b) realizzare indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti
Per garantire l'efficienza del servizio, la informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e di verifica.
4. Modalità di trattamento dei dati In relazione alle finalità descritte, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità sopra evidenziate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Adempiute le finalità prefissate, i dati verranno cancellati o trasformati in forma anonima.
5. Facoltatività del conferimento dei dati Il conferimento dei dati è facoltativo, ma in mancanza non sarà possibile: a) inviare la Newsletter b) realizzare indagini dirette a verificare il grado di soddisfazione degli utenti sui servizi offerti o richiesti
6. Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di Responsabili o Incaricati I suoi dati personali potranno essere conosciuti esclusivamente dagli operatori della Regione Emilia-Romagna, individuati quali Incaricati del trattamento. Esclusivamente per le finalità previste al paragrafo 3 (Finalità del trattamento), possono venire a conoscenza dei dati personali società terze fornitrici di servizi per la Regione Emilia-Romagna, previa designazione in qualità di Responsabili del trattamento e garantendo il medesimo livello di protezione.
7. Diritti dell'Interessato La informiamo, infine, che la normativa in materia di protezione dei dati personali conferisce agli Interessati la possibilità di esercitare specifici diritti, in base a quanto indicato all'art. 7 del "Codice" che qui si riporta: 1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
8. Titolare e Responsabili del trattamento Il Titolare del trattamento dei dati personali di cui alla presente Informativa è la Regione Emilia-Romagna, con sede in Bologna, Viale Aldo Moro n. 52, cap 40127. La Regione Emilia-Romagna ha designato quale Responsabile del trattamento il Direttore Generale della Direzione Generale Cultura, Formazione e Lavoro. Lo stesso è responsabile del riscontro, in caso di esercizio dei diritti sopra descritti.

Al fine di semplificare le modalità di inoltro e ridurre i tempi per il riscontro si invita a presentare le richieste, di cui al precedente paragrafo, alla Regione Emilia-Romagna, Ufficio per le relazioni con il pubblico (Urp), per iscritto o recandosi direttamente presso lo sportello Urp. L'Urp è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 in Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna (Italia): telefono 800-662200, fax 051-5275360, e-mail urp@regione.emilia-romagna.it. Le richieste di cui all'art.7 del Codice comma 1 e comma 2 possono essere formulate anche oralmente.
Iscrizione alla newsletter
Con l'iscrizione confermi di avere preso visione dell'informativa sulla privacy
(Obbligatorio)
 
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it