(24/07/2013) Scuola, 822 docenti in più nell'organico dell'Emilia-Romagna, soddisfazione della Regione

L'assessore Patrizio Bianchi: "Premiato il lavoro di squadra delle istituzioni e delle parti sociali".

Bologna – Soddisfazione della Regione per gli 822 insegnanti in più assegnati dal Ministero all’organico della scuola dell’Emilia-Romagna, di cui 129 per le scuole terremotate.

“E’ stato premiato - spiega l’assessore regionale alla Scuola Patrizio Bianchi - il lavoro collettivo delle istituzioni e delle parti sociali del nostro territorio e la tempestività con cui tutti insieme ci siamo attivati nei confronti del Ministero, chiedendo che fossero garantiti alla scuola della nostra regione i posti necessari”.

“L’Emilia-Romagna è la regione italiana che ha registrato l’aumento più elevato di studenti – continua l’assessore Bianchi - e qui negli anni passati si era già pagato un prezzo molto alto rispetto ai tagli lineari praticati sugli organici. Per questo nei mesi scorsi abbiamo sollecitato il Ministero a non penalizzare ulteriormente la nostra scuola. L’incremento dei docenti riconosce almeno in parte il fondamento delle nostre istanze”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/07/24 17:40:00 GMT+2 ultima modifica 2013-07-24T19:43:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina