Trasporto scolastico, la Regione mette a disposizione dei Comuni oltre 2 milioni di euro

L’assessore Salomoni: “Servizio indispensabile, anche per il prossimo anno scolastico i Comuni possono già contare su risorse certe”

Prosegue l’impegno della Regione Emilia-Romagna per sostenere il trasporto scolastico. Via libera dalla Giunta, infatti, alla ripartizione delle risorse per continuare a sostenere i Comuni, da Piacenza a Rimini, per garantire questo servizio indispensabile. Si tratta di 2 milioni e 250mila euro, in continuità con i fondi stanziati negli anni precedenti, per il prossimo anno scolastico 2022/2023.

Tra i criteri di utilizzo delle risorse, la priorità viene data al sostegno del trasporto degli alunni con disabilità, coerentemente con gli obiettivi contenuti negli Indirizzi regionali per il Diritto allo studio scolastico. Ora saranno le Province e la Città metropolitana di Bologna a destinare ai Comuni dei propri territori i contributi, sulla base di criteri stabiliti nelle programmazioni territoriali.

Il commento

"Con questi fondi confermiamo l’impegno per garantire il trasporto scolastico - ha sottolineato l’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni -. Il via libera della Giunta permette, inoltre, di rendere disponibili le risorse nei tempi utili per consentire ai Comuni di programmare i servizi prima dell’avvio del nuovo anno scolastico”.

Le risorse per provincia

Alla Città metropolitana di Bologna vanno oltre 510mila euro, alla provincia di Modena quasi 432mila euro, a quella di Reggio Emilia 254mila; a Parma 213mila, a Piacenza 212mila e alla provincia di Forlì-Cesena 175mila; alla provincia di Rimini sono destinati 170mila euro, a Ravenna 153mila e, infine, a Ferrara oltre 127mila.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/09 15:10:56 GMT+2 ultima modifica 2022-03-09T15:10:56+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina