A Scuola di Open Coesione, via al nuovo bando

Ottava edizione del progetto rivolto agli studenti delle scuole superiori. Candidature entro il 5 ottobre

Al via la nuova edizione di ASOC- A Scuola di Open Coesione -  un percorso interdisciplinare rivolto agli studenti delle scuole superiori che intendono acquisire conoscenze pratiche in materia di open data, data journalism e politiche di coesione.

Ciascuna classe può candidarsi per partecipare al progetto, che si sviluppa in quattro tappe e consiste in un’attività di monitoraggio civico sui territori a partire da dati messi a disposizione sul sito ministeriale opencoesione.gov.it.

Dopo l’iniziale attività di ricerca, gli studenti partecipanti presenteranno poi i risultati secondo diverse tecniche di comunicazione imparate in corso d’opera.

Per gli studenti che realizzeranno le migliori attività di monitoraggio ci saranno in palio esperienze formative, per crescere ancora di più, e l’occasione di attuare collaborazioni istituzionali (Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Senato della Repubblica, e ISTAT solo per citarne alcuni). 

Benefici anche per i docenti attivamente coinvolti: ad essi saranno infatti riconosciuti 25 crediti!

Come negli anni precedenti, le scuole possono usufruire a livello territoriale del supporto dei Centri Europe Direct e dei CDE (la rete territoriale dei centri di informazione e documentazione della Commissione Europea), delle Organizzazioni/Associazioni attive sul territorio sui temi delle politiche di coesione, della trasparenza o degli open data e dei referenti territoriali Istat con i quali le scuole possono scegliere di collaborare presentando una candidatura congiunta. A questo proposito, i docenti che decidono di presentare domanda di partecipazione possono indicare in fase di candidatura il centro EDIC/CDE, l’Organizzazione/Associazione e il referente territoriale Istat scelti come supporto alle attività in classe.

Per candidarsi, occorre compilare il form d’iscrizione. C’è tempo fino alle 18 di lunedì 5 ottobre.

Contesto

ASOC è nato dall’idea del Ministero dell’Istruzione di promuovere la conoscenza delle politiche di open coesione – in collaborazione con il Dipartimento per le Politiche di Coesione presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

L’obiettivo è approfondire le caratteristiche socio-economiche, ambientali e/o culturali del proprio territorio a partire da uno o più interventi finanziati dalle politiche di coesione su un tema di interesse, verificando quindi come le politiche stesse intervengono per migliorare il contesto locale.

Il carattere digitale del percorso ben si adatta ai tempi attuali, in cui la didattica a distanza potrebbe diventare la norma. Per l’anno scolastico 2020/2021 dunque esso verrà potenziato al massimo, adattandolo alle nuove esigenze didattiche.

Dall’a.s. 2019/2020 i materiali sono disponibili non solo in italiano, ma anche in inglese, grazie al carattere d’internazionalità che esso sta assumendo. Infatti, la Direzione generale della politica regionale e urbana (DG REGIO) della Commissione Europea ha voluto inserirlo in un programma di sperimentazione internazionale in cui sono coinvolti cinque Paesi membri (Bulgaria, Croazia, Grecia, Portogallo, Spagna).

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/14 16:35:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-15T10:05:42+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina