Scienza e scuola, due progetti europei

Segnalati dal Centro Europe Direct del Comune di Modena e rivolti agli insegnanti e agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado

Le discipline scientifiche rivestono un ruolo sempre più importante sia nella scuola che nella società contemporanea, per questo il Centro Europe Direct del Comune di Modena segnala due progetti europei rivolti agli insegnanti e agli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.

Progetto FCHgo – Fuel Cells HydroGen educatiOnal model for schools

Il progetto, inserito nell'ambito del Programma Horizon 2020, è finalizzato a diffondere tra gli studenti e le loro famiglie la conoscenza della tecnologia delle celle a combustibile e dell’idrogeno attraverso un approccio didattico innovativo, di tipo narrativo e per immagini, studiato per coinvolgere i bambini fin dalla scuola primaria. Tra gli obiettivi si annovera la promozione della consapevolezza e conoscenza dell’idrogeno come vettore di energia pulita presso le giovani generazioni.
L'iniziativa aveva una durata di 24 mesi ma, causa dell’emergenza Covid-19, è stata prorogata fino al 30 giugno 2021.

Attualmente il progetto sta lanciando una nuova attività per incoraggiare il più possibile i ragazzi e le ragazze a mettersi in gioco in prima persona: il concorso Il mondo del futuro: la migliore applicazione delle celle a combustibile a idrogeno invita studenti e studentesse dagli 8 ai 18 anni di tutto il mondo a rispondere alla domanda "Come immagini la tua vita quotidiana del futuro trasformata dall'idrogeno?".
Per partecipare basta presentare un progetto su questo tema entro il 31 marzo 2021. Può essere un film, una storia fotografica, un collage, un modello e tanto altro. I progetti possono essere caricati online attraverso il link dedicato.

Per informazioni:

Progetto Women Hack the Game – Woga

Il progetto Erasmus+ KA2 Women Hack the Game – WoGa si propone di promuovere l’inclusione delle ragazze nel settore Stem - Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica, visto che spesso barriere e ostacoli impediscono loro di scegliere carriere e professioni legate al settore scientifico.
Nell'ambito del progetto, tra gli insegnanti è stata promossa un’indagine, presso le scuole secondarie di primo e secondo grado, sul tema donne e scienza. L'iniziativa ha lo scopo di raccogliere informazioni sia sulla conoscenza ed utilizzo dell’approccio Stem per poter costruire un percorso didattico innovativo, per un coinvolgimento più attivo attraverso la gamification.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/02 14:55:37 GMT+2 ultima modifica 2021-03-02T14:55:37+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina