P.E.R. Gioco, sfida conclusiva e premiazione del torneo online per le scuole superiori

Il 18 dicembre in diretta streaming la premiazione del torneo sui temi dello sviluppo sostenibile. Coinvolte 119 classi e 2.628 studenti

Il 18 dicembre 2020, nell'ambito del Festival della cultura tecnica 2020, è in programma l'evento conclusivo del progetto P.E.R. Gioco, promosso dalla Regione Emilia-Romagna per sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori del territorio sui temi dello sviluppo sostenibile, con particolare riferimento alle azioni realizzate dalla Regione attraverso i Fondi europei.

Il percorso ha coinvolto 119 classi 2.628 ragazze e ragazzi delle scuole emiliano-romagnole.

Le quattro classi finaliste della sfida online, promossa dalla Regione in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, si dovranno misurare con un ultimo scontro diretto in cui saranno chiamate ad affrontare una serie di domande e prove sottoposte in diretta. La sfida finale è prevista per venerdì 17 dicembre 2020, con la cerimonia di premiazione che si terrà il giorno seguente alle ore 11.00, in diretta streaming sul sito del Festival della Cultura tecnica.

La classe vincitrice del torneo sarà premiata con un buono di 1.000 € da spendere per l'acquisto di materiale didattico per la scuola; gli studenti della classe vincitrice e delle classi seconda, terza e quarta classificata riceveranno uno zainetto, realizzato dalla Cooperativa Gomito a Gomito, laboratorio sartoriale che coinvolge le detenute nella sezione femminile della Casa Circondariale Dozza di Bologna.

Il torneo P.E.R. Gioco

Con l'obiettivo di sensibilizzare i giovani sui temi dello sviluppo sostenibile e dell’economia circolare, far acquisire loro familiarità con le strategie e gli interventi messi in atto dalla Regione ed essere informati sui percorsi di formazione superiore a carattere tecnico-scientifico organizzati sul territorio, è stato organizzato il gioco on line P.E.R Gioco: una competizione a squadre, a livello regionale, che ha previsto una serie di prove, attività e quiz in diverse manche e a difficoltà crescente.
Finanziato con Fondi europei Por Fesr, è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna e promosso dall’assessorato Scuola, università, ricerca, agenda digitale e da quello allo Sviluppo economico e green economy, lavoro e formazione, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna. Il progetto prevede anche un concorso di idee con l'elaborazione di video, infografiche o produzioni multimediali.

Il commento

“Le studentesse e gli studenti sono potenti agenti di cambiamento per la forte capacità di influenzare positivamente il mondo degli adulti attraverso la loro creatività, passione e capacità di innovazione tecnologica - ha affermato l’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni -. Questa competizione, anche se a distanza, speriamo possa essere per loro fonte di insegnamento e di divertimento per imparare le azioni che la Regione, attraverso i Fondi europei, mette in campo: dal sostegno ai progetti di ricerca innovativi ai percorsi di formazione per lavorare nella Green economy, dagli incentivi per la nascita di nuove imprese sostenibili alle startup innovative”.

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/16 15:02:00 GMT+2 ultima modifica 2020-12-17T11:30:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina