Contributi libri di testo a.s. 2020/2021, la Regione approva il riparto delle risorse tra i Comuni

Stanziati circa sei milioni di euro. Beneficiari circa 40mila alunni delle scuole secondarie di primo e di secondo grado della regione, aumentano gli idonei + 17%.

La Giunta regionale con propria deliberazione n. 1930 del 21/12/2020 ha approvato il piano di riparto tra i Comuni e Unioni di Comuni delle risorse riferite ai contributi per i libri di testo per l'anno scolastico 2020/2021 destinati agli studenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado.

Con un investimento complessivo pari a euro 5,9 milioni di cui uno stanziamento regionale straordinario a valere sul Fondo Sociale Europeo pari a euro 1,3 milioni, la Regione garantisce il beneficio a tutti gli studenti appartenenti a famiglie rientranti sia nella Fascia 1 (ISEE da 0 a 10.632,94 euro) che nella Fascia 2 (ISEE da 10.632,95 a 15.748,78 euro) e mantiene invariati gli importi pari rispettivamente a 162,00 euro (per la Fascia Isee 1) e 102,00 euro (per la Fascia Isee 2).

La Giunta ha previsto dunque le risorse aggiuntive e approvato il piano di riparto tra i Comuni e le Unioni di Comuni, che erogheranno il contributo alle famiglie.

In base alle istruttorie effettuate da questi enti sono risultati idonei, per il 2020-2021, 39.738 studenti, a fronte dei 33.859 dell’anno scolastico precedente, con un aumento di oltre il 17% di idonei.

Il commento

“Tutti i bambini devono poter andare a scuola. L’istruzione è quel passaggio che rende concreta l’eguaglianza tra le persone, permette a ciascuno di fare scelte consapevoli e di costruire il proprio futuro con responsabilità- afferma l’assessore regionale alla Scuola, Paola Salomoni.- Questa è una misura attesa da molte famiglie e la Regione Emilia-Romagna, con uno stanziamento di quasi 1,3 milioni di euro in più, ha garantito il beneficio a tutti gli studenti appartenenti alle famiglie con Isee di fascia 1 e 2. Gli enti assegnatari provvederanno a erogare alle famiglie degli studenti i contributi richiesti nel più breve tempo possibile, per contrastare la dispersione scolastica e assicurare il sostegno all’istruzione. Come Giunta regionale poniamo molta attenzione alle esigenze delle nostre studentesse e dei nostri studenti, e siamo determinati nel venire incontro con aiuti concreti ai bisogni delle famiglie, per il pieno esercizio del diritto allo studio”.

Aggiornamento febbraio 2021

Si informa che nel mese di gennaio 2021 sono stati completati i trasferimenti delle risorse ai Comuni per i contributi dei libri di testo a.s. 2020/2021. Pertanto per conoscere i tempi e le modalità di erogazione del beneficio, le famiglie devono rivolgersi ai Comuni di residenza.

 

Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/22 10:26:00 GMT+1 ultima modifica 2021-02-16T15:58:03+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina