Scuole di musica, bande e cori: dalla Regione 2,3 milioni di euro per l’alfabetizzazione musicale

Approvati i primi 7 progetti del triennio 2021-2023. Stanziati oltre 500mila euro in più rispetto al triennio precedente

Corsi per qualificare e incentivare le attività di alfabetizzazione musicale, incluso l’insegnamento dello strumento e l’educazione all’ascolto per favorire l’inclusione e il dialogo interculturale. Concerti, festival, rassegne e pubblicazioni periodiche per promuovere la musica d’insieme, oltre a opportunità per i giovani coinvolti nella formazione per la partecipazione a feste della musica, notti bianche della cultura, meeting e scambi con altri gruppi musicali giovanili, anche internazionali.
Sono gli obiettivi dei primi 7 progetti del triennio 2021-2023, approvati dalla Giunta regionale che ha stanziato per l’anno in corso contributi per 310mila euro destinati ad associazioni e raggruppamenti anche temporanei di scuole di musica, bande musicali e cori dell’Emilia-Romagna. Per i due anni successivi si prevedono ulteriori risorse per 930mila euro per il 2022 e di 940mila per il 2023.

Con lo stesso provvedimento la Giunta regionale ha approvato, per il 2022 e 2023, anche 4 progetti di formazione e aggiornamento degli insegnanti e direttori delle scuole di musica, delle bande e dei cori, mirati in particolare all'inclusione di alunni con disabilità e per l'educazione all'ascolto, con uno stanziamento previsto di 55mila euro nel 2022 e di 70 mila euro nel 2023.
Le risorse messe a disposizione dalla Regione, attraverso un apposito bando che prevedeva la presentazione di progetti per la qualificazione dell'alfabetizzazione musicale, applicano quanto previsto della Legge regionale 2 del 2018 sulle Misure in materia di sviluppo del settore musicale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/23 11:23:32 GMT+2 ultima modifica 2021-11-23T11:23:32+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina