giovedì 26.04.2018
caricamento meteo
Sections

Edilizia scolastica

E-R | Scuola |

Edilizia scolastica


Cosa fa la Regione

La materia dell’edilizia scolastica coinvolge numerosi livelli di governo in un intreccio di competenze non sempre di facile lettura. In particolare al livello nazionale spetta definire il quadro normativo e reperire le risorse necessarie, alla Regione Emilia-Romagna ai sensi della L.R. 13/2015 spetta la competenza di indirizzi in materia di edilizia scolastica e agli Enti locali la competenza in materia di programmazione in materia di edilizia scolastica, oltre alla responsabilità degli edifici in cui si svolge il servizio scolastico e precisamente ai Comuni sugli edifici scolastici del 1° ciclo di istruzione e alle Province e Città metropolitana sugli edifici scolastici del 2° ciclo di istruzione.

Varie sono le linee di intervento riguardanti gli edifici scolastici dell'Emilia-Romagna, attualmente attive, di seguito le principali con le risorse relative:

A chi rivolgersi

Servizio programmazione delle politiche dell'istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza
telefono: 051 527.3955
fax: 051 527.3946
PEC: progval@postacert.regione.emilia-romagna.it

Eros Mattioli
eros.mattioli@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/03/2018 — ultima modifica 19/03/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it