Edilizia scolastica

A Medesano (PR) terminati i lavori di riqualificazione energetica della scuola secondaria di primo grado

Emissioni ridotte e spazi più funzionali e confortevoli per alunni e docenti

Più comfort per alunni e insegnanti, ma anche più rispetto per l’ambiente, grazie a una riduzione delle emissioni di CO2 di circa il 50%.  È il duplice risultato raggiunto grazie all’intervento di riqualificazione ed efficientamento energetico realizzato nella scuola secondaria di primo grado di Medesano, in provincia di Parma. L’inaugurazione è avvenuta il 26 marzo 2022, a pochi giorni dalla conclusione dei lavori, alla presenza dell’assessora regionale alla Montagna, programmazione territoriale e pari opportunità Barbara Lori, che ha partecipato in rappresentanza del presidente della Regione Stefano Bonaccini. Con lei Michele Giovannelli, sindaco di Medesano, Andrea Massari, presidente della provincia di Parma, Gianluca Catalano, dirigente dell’Istituto comprensivo di Medesano e Milena Calzi, l’architetta progettista dell’intervento.

L’intervento

Finanziato dalla Regione con un contributo di 150mila euro a fronte di un costo di oltre 455mila euro, nell’ambito dei bandi per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici del Programma Operativo Regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale - Por Fesr, l’intervento ha comportato la riqualificazione della centrale termica, l’installazione della nuova pompa di calore, la sostituzione dei 174 serramenti presenti. È stato inoltre effettuato l’isolamento del sottotetto.
Complessivamente grazie ai tre bandi per la riqualificazione energetica degli edifici pubblici, dal 2016 a oggi sono stati finanziati in provincia di Parma oltre 30 interventi nelle scuole per un contributo dalla Regione di 5 milioni di euro a fronte di un costo complessivo di 15,8 milioni di euro.

Il commento

“L’intervento che inauguriamo è frutto di una proficua collaborazione tra Regione e Comune. E non si tratta di un'iniziativa isolata, ma di un’opera che fa parte di un grande piano di riqualificazione energetica che la Regione ha lanciato per il futuro - ha detto l’assessora Lori -. A partire dalle scuole, che vogliamo più moderne, funzionali, green. Investendo nella qualità degli spazi in cui i nostri ragazzi trascorrano tanta parte delle loro giornate e costruiscono il loro futuro. Un impegno che si coniuga con quello, non meno importante, per l’ambiente, per contribuire con una pluralità di interventi davvero a 360 gradi a migliorare la qualità dell’aria e a contrastare il cambiamento climatico”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/28 14:20:07 GMT+2 ultima modifica 2022-03-28T14:20:08+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina