Edilizia scolastica

Sito Edilizia scolastica

Cosa fa la Regione

La materia dell’edilizia scolastica coinvolge diversi livelli di governo per le differenti funzioni e competenze.

Il Ministero dell’Istruzione definisce il quadro normativo e stanzia le risorse per gli interventi volti ad adeguare in termini qualitativi e quantitativi gli edifici scolastici.

Ai sensi della L.R.  13/2015 competono alla Regione Emilia-Romagna le funzioni di indirizzo e alle Amministrazioni Provinciali e Città Metropolitana le competenza di programmazione in materia di edilizia scolastica. La gestione  degli edifici in cui si svolge il servizio scolastico è nella responsabilità dei  Comuni per le scuole del 1° ciclo di istruzione e delle Province e Città metropolitana per le scuole del 2° ciclo di istruzione.

Edilizia scolastica. Fondi PNRR, in Emilia-Romagna si parte con 46 progetti

Via libera dalla Giunta regionale ai progetti di riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole: investimenti per 83 milioni di euro. Tutti gli interventi per provincia. Salomoni: “Una straordinaria opportunità per l’ammodernamento del patrimonio regionale. Scuola protagonista della ricostruzione”. Grande partecipazione alla chiamata sulle idee per costruire le scuole del futuro: in un mese 800 proposte arrivate dai cittadini sulla base delle Linee guida del gruppo di lavoro dell'architetto Cucinella, progetto promosso da una campagna di comunicazione via social della Regione

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/06 18:19:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-13T16:29:45+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina