Edilizia scolastica

Sissa Trecasali (PR), nuova sede per la primaria “Guglielmo Marconi” e nuova palestra del paese

Intervento da 6,5 milioni di euro inaugurato il 7 gennaio 2024 alla presenza del presidente della Regione, Stefano Bonaccini

Ampi spazi verdi esterni accessibili da tutte le aule, laboratori didattici, una piazza pedonale cuore del nuovo Polo scolastico dove bambine e bambini potranno incontrarsi per giocare e una palestra a disposizione sia della scuola che della comunità di Sissa Trecasali. Nuovo intervento, per un valore di 6,5 milioni di euro, realizzato nel comune parmense e inaugurato il 7 gennaio 2024 in un evento aperto a tutti i cittadini, alla presenza delle autorità, tra cui il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, l'assessora regionale alla Programmazione territoriale e pari opportunità Barbara Lori, il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi e il sindaco di Sorbolo Mezzani Nicola Cesari delegato dalla Provincia di Parma. 
I fondi provengono per 2,2 milioni di euro dal ministero dell’Istruzione (mutuo 2018 della Bei, la Banca europea investimenti), per 200mila euro dalla Fondazione Cariparma e per la restante parte dal Comune di Sissa Trecasali.

L’intervento

La struttura scolastica prevede dieci aule, cinque grandi laboratori con spazi modulabili secondo le esigenze dell’attività didattica, locali insegnanti, refettorio, portineria e una grande e moderna palestra che, in orario extrascolastico, sarà a disposizione di tutta la cittadinanza. Nella realizzazione si è tenuto conto delle esigenze di benessere di studentesse e studenti, con particolare attenzione alla luminosità e accessibilità degli spazi interni. Lo stabile è fornito di un impianto fotovoltaico che ne garantisce l’autonomia dal punto di vista energetico.
La scuola primaria “Guglielmo Marconi” e la palestra di Sissa Trecasali in via della Costituzione, nel centro del paese, si estendono su una superficie di circa 3mila metri quadrati, con soluzioni costruttive che rispondono non solo agli standard normativi e di sicurezza, ma anche di qualità e innovazione. 
Il giardino all’esterno è accessibile direttamente da ciascuna delle aule, con una piazza pedonale che potrà essere luogo di incontro per studenti e studentesse, in piena sicurezza.

Il commento

“L’inaugurazione di un nuovo plesso scolastico e ricreativo è tra i momenti più significativi per la vita di una comunità - ha affermato Stefano Bonaccini -.  È con soddisfazione che siamo qui oggi ad aprire le porte di queste nuove strutture: spazi inclusivi, belli e accoglienti, realizzati secondo i migliori standard ambientali e di sicurezza. E sono proprio questi i luoghi dove vogliamo che i nostri giovani possano crescere, studiare e praticare sport insieme. Luoghi da condividere e abitare in modo sano, senza lasciare indietro nessuno”.

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-01-08T12:31:20+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina