ConCittadini, dal Giorno della Memoria ai temi dei diritti e della legalità

Oltre 60mila ragazzi e 13mila adulti coinvolti su 117 progetti didattici da Piacenza a Rimini

Sono 117 i progetti didattici sui temi della memoria, dei diritti e della legalità, variamente declinati, protagonisti dell’ultima edizione di conCittadini, con il coinvolgimento attivo di oltre 60mila ragazzi e 13mila adulti. Si tratta del più alto numero d’iscritti di sempre per un successo che, da Piacenza a Rimini, vede rappresentate tutte le province emiliano-romagnole con la partecipazione di 444 scuole, 290 associazioni e 96 soggetti pubblici.

ConCittadini è un progetto di cittadinanza attiva rivolto a scuole di ogni ordine e grado, enti locali, associazioni e istituzioni dell territorio. Promosso e coordinato dall’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, il progetto è finalizzato alla costruzione di una comunità aperta fatta di educatori, amministratori e operatori del terzo settore che condividono esperienze, iniziative e buone pratiche.

"ConeTatto - Comunità in rete" a Bologna

Dopo gli appuntamenti del 24 gennaio 2024 in Assemblea legislativa con la didattica della Shoah per il Giorno della Memoria, nella sede della Regione Emilia-Romagna a Bologna, il 6 febbraio 2024 è in programma, sempre in via Aldo Moro, l’iniziativa “ConeTatto - Comunità in rete”, in occasione del Safer Internet Day 2024. Si tratta di un evento riservato alle scuole che hanno partecipato al progetto “Con-tatto: relazioni interpersonali e digitali nell'era dell'Onlife”. Bullismo e cyberbullismo sono fenomeni che colpiscono, solo in Italia, circa il 15% dei ragazzi, con una percentuale del 20% nei bambini di 11 anni (1 su 5), che scende al 10% nei ragazzi più grandi.

“Porte aperte in Assemblea” per gli studenti dell’istituto “Elsa Morante” di Sassuolo

Gli studenti di due classi quinte superiori il 18 gennaio 2024 sono stati in visita in viale Aldo Moro per conoscere l'attività dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. Le ragazze e i ragazzi, accompagnati dai docenti, sono stati protagonisti di una full immersion per approfondire temi quali la cittadinanza attiva, il funzionamento dell’Assemblea legislativa, i principi di uguaglianza di opportunità e di non discriminazione tra uomini e donne nel mondo del lavoro, i diritti delle persone sottoposte a misure restrittive o limitative della libertà personale.

Spettacolo teatrale della scuola secondaria “Andrea Costa” di Imola per la Giornata della Memoria

Gli studenti della scuola secondaria IC 6 “Andrea Costa” presentano il 27 gennaio 2024 un lavoro teatrale in occasione della Giornata della Memoria. Lo spettacolo “Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz. Il mare unisce e non divide. Da Rodi a Lampedusa a Gaza” andrà in scena presso il Teatro Comunale “Osservanza” di Imola alle ore 20.30 per la cittadinanza e alle ore 10 per le scuole. L’iniziativa è frutto del laboratorio extracurricolare “Facciamo teatro, Giornata della Memoria della Scuola Secondaria I.C.6 Andrea Costa di Imola”.

“Stelle senza un clielo. Bambini nella Shoah”, mostra didattica a Rimini

Dal 27 gennaio fino al 3 marzo 2024, nella sede del Museo della Linea dei Goti di Montegridolfo di Rimini, si potrà visitare la mostra didattica “Stelle senza un cielo. Bambini nella Shoah”. Resa disponibile nell'ambito del progetto conCittadini, è curata dallo Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’impegno dell’Assemblea legislativa e del Museo Nazionale dell'Ebraismo italiano e della Shoah di Ferrara. L'iniziativa fa parte del progetto "Partecipa con Kaleidos - II edizione" dell'associazione Ali di Farfalle nell'ambito di conCittadini 2023-2024. Per l’occasione porterà i saluti istituzionali la presidente dell’Assemblea legislativa Emma Petitti.

Provincia di Piacenza, progetto “conCittadini 2023-2024 – Rete Piacenza”

Mercoledì 7 febbraio 2024, alle ore 11.30 presso l’Aula Magna “G. Modonesi” in via IV novembre n. 116 a Piacenza si terrà l’appuntamento “Storie di Resistenza: pirati, muratori e persone comuni”, incontro con lo scrittore Carlo Greppi, che presenterà due delle sue opere: “Un uomo di poche parole. Storia di Lorenzo che salvò Primo” e “I pirati delle montagne”. L’autore dialogherà con Claudia Ferrari, consigliera provinciale con delega alla Pianificazione territoriale, alle Pari opportunità e Politiche giovanili.

Anpi di Guastalla (RE), mostra fotografica “Action T4”

Prosegue il percorso della sezione di Guastalla dell’Anpi nell’ambito dell’edizione di conCittadini 2023-2024 con l'allestimento di una mostra fotografica, visitabile dal 3 al 17 febbraio presso il Palazzo Ducale di Guastalla, dedicata ad una pagina buia e poco conosciuta dello sterminio nazista: "Aktion T4", il progetto di eutanasia di massa delle persone con disabilità. Il Terzo Reich provocò la morte di almeno 70.000 cittadini disabili in Germania, oltre alla sterilizzazione forzata.

Riflessioni sulla filosofia alla Don Milani di Bologna

Prime tappe del progetto nelle iniziative all’interno della scuola Don Milani. Gli alunni della classe 4A hanno riflettuto sull’etimologia della parola "filosofia". È il punto di partenza che fa da cornice narrativa a tutti i percorsi con protagonisti i giovani alunni: in viaggio su un grande veliero, essi s’imbattono in una grande e fortissima tempesta che causa un naufragio. Attaccati alle scialuppe, ciascuna delle bambine e dei bambini viene tratto in salvo e arriva sull’isola di Utopia.

Villaggio globale cooperativa social, progetto “Gaming e gambling”

Si avviano a conclusione gli eventi formativi del progetto di Villaggio Globale cooperativa sociale dedicati quest'anno a due temi: l'azzardo patologico e l'iperconnessione. 520 studenti e 40 insegnanti delle scuole secondarie di secondo grado di Cervia, Riolo Terme e Ravenna sono stati coinvolti nelle iniziative culminate nello spettacolo teatrale dal titolo “Hazard!”, che ha permesso di entrare nell'argomento della ludopatia in modo accattivante con approfondimenti e testimonianze di giocatori anonimi. Tra dicembre e gennaio 2024, invece, si stanno invece realizzando una serie di quindici incontri di sensibilizzazione e confronto sui temi dell'iperconnessione, una condizione che interessa sempre più adolescenti, anche a scuola.

Guastalla (RE), concorso video-fotografico sulla Costituzione italiana

Il contest, giunto alla ottava edizione, è dedicato all'art. 11 della Costituzione italiana: “L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”. Per partecipare al concorso c'è tempo fino al 30 aprile 2024, alle ore 24. La premiazione, con la presentazione dei lavori degli studenti, è prevista nel mese di giugno, alla presenza degli studenti, delle famiglie e della cittadinanza. Il concorso è organizzato dalle sezioni ANPI di Guastalla, Gualtieri, Luzzara, Novellara, Boretto, Brescello, Poviglio e Reggiolo, con il patrocinio  dell'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana.

Progetto “Con gli occhi dei bambini” all’Istituto comprensivo di Ozzano dell’Emilia

L’IC di Ozzano dell’Emilia, nella città metropolitana di Bologna, ha realizzato un filmato che propone due video prodotti nell’ambito del progetto “Con gli occhi dei bambini”, che ha lo scopo di mettere al centro il bambino che cresce e si guarda intorno in questo mondo che cambia. Gli occhi dei bambini non hanno pregiudizi perché guardano con il cuore e ci aiutano ad andare oltre ai nostri pregiudizi, ci spingono ad essere adulti migliori e a trasmettere non solo nozioni, ma contenuti ricchi di significato.

Guarda il video

Giorno della Memoria, le celebrazioni organizzate dal Comune di Bologna

Il programma degli appuntamenti prevede, fra gli altri, la proiezione di film e documentari, mostre, spettacoli teatrali, presentazione di libri, il convegno “L’antisemitismo prima e dopo il 7 ottobre”, e la Premiazione del concorso letterario “Le donne della Costituzione. Il contributo delle Madri Costituenti”.

Maggiori informazioni

Fondazione Villa Emma, iniziative per il 27 gennaio

È online il calendario delle principali iniziative organizzate in occasione del Giorno della Memoria 2024. Il programma di quest’anno prevede proiezioni di film e documentari, appuntamenti con le scuole, presentazioni di libri e lo spettacolo teatrale “FUGA. Ventuno poesie di Primo Levi” con letture di Valter Malosti in collaborazione con ERT - Emilia Romagna Teatro, Centro Studi Primo Levi Torino con il sostegno di Fondazione di Modena.

Il programma della Fondazione Fossoli sul tema della Shoah

In occasione delle celebrazione del 27 gennaio, la Fondazione Fossoli di Carpi ha organizzato una molteplicità di appuntamenti: mostre, visite guidate, lezioni sul tema della Shoah, uno spettacolo teatrale e un progetto interattivo e multimediale nei luoghi della storia della Seconda guerra mondiale, realizzato in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania.

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-01-25T12:09:13+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina