“Io non rischio - Buone pratiche di protezione civile”: il 14 e 15 ottobre nelle piazze per parlare di prevenzione

Disponibile per le scuole dell’Emilia-Romagna lo speciale fumetto “L’Attimo decisivo” sui rischi naturali, oltre a video e focus

Ridurre gli effetti dei rischi naturali è possibile: per questo sabato 14 e domenica 15 ottobre 2023 tornano in più di mille piazze italiane le giornate nazionali di “Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile”, la campagna sulle azioni con cui ciascuno di noi può contribuire a ridurre rischi come terremoto, alluvione, maremoto, rischio vulcanico e incendi boschivi.

Un fumetto, video e approfondimenti per studenti e studentesse

In occasione dell’iniziativa sarà distribuito nei principali plessi degli istituti scolastici regionali il fumetto dal titolo “L’Attimo decisivo”, sviluppato in 24 tavole che raccontano le vicende di 4 personaggi principali (due ragazzi e due ragazze tra gli 11 e i 14 anni),  ciascuno alle prese con uno specifico rischio: terremoto, maremoto, incendio boschivo, alluvione. Il fumetto, disponibile anche nella versione audio book, al suo interno contiene dei QR CODE attraverso i quali sarà possibile accedere a contenuti video di approfondimento legati ai singoli rischi affrontati dai protagonisti, permettendone così la fruizione a studenti e studentesse non-vedenti, ipovedenti o con altri disturbi che impediscano una corretta lettura.

A supporto del progetto sono stati realizzati 6 video della durata di 15 minuti circa, che saranno disponibili dai primi di ottobre sulla piattaforma INDIRE https://neoassunti.indire.it/2023/ e che potranno essere di supporto agli insegnanti nella lettura del fumetto e nell’approfondimento delle tematiche in esso affrontate. A partire dal 13 ottobre 2023 il sito della campagna “Io Non Rischio” https://iononrischio.protezionecivile.it/it/ si arricchirà infine una specifica sezione dedicata ai ragazzi, in cui saranno disponibili approfondimenti sul progetto.

Nel caso di mancate consegne o di richieste specifiche da parte degli istituti, è possibile contattare direttamente l’Ufficio preposto del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile alla seguente email: scuola@protezionecivile.it.

La campagna “Io non rischio”

L’iniziativa, che chiuderà la Settimana Nazionale della Protezione Civile, porterà migliaia di volontarie e volontari di protezione civile ad animare punti informativi in tutta Italia, dalle grandi città alle isole minori, per diffondere quella cultura della prevenzione attraverso cui ciascuno può fare la differenza nella sicurezza propria e di chi gli sta intorno.

Da oltre 10 anni “Io non rischio” punta a:

  • Formare volontari consapevoli e specializzati;
  • informare i cittadini sui temi della prevenzione per adottare scelte e comportamenti consapevoli in situazioni di rischio;
  • spiegare ai cittadini come è organizzato e opera il servizio nazionale di Protezione civile.

La campagna è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Reluis - Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica, Fondazione Cima - Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Azioni sul documento

ultima modifica 2023-10-11T09:39:20+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina